Cerca in Tutto Donna

martedì 9 settembre 2014

Fili in Trama 2014: Il ricamo internazionale in mostra a Panicale

Il 20 e il 21 settembre, le eccellenze delle antiche tecniche artigianali del ricamo e del merletto tornano ad animare le strade di uno dei borghi più affascinanti dell'Umbria con stand, corsi pratici mostre fotografiche e tanto altro.

 

Si vestirà di candido tulle e leggiadri ricami lo splendido borgo perugino di Panicale, per ospitare la seconda edizione di Fili in Trama, la Mostra Internazionale del Merletto e del Ricamo, nata dalla forte volontà e dai finanziamenti, oltre che dall'organizzazione, del Gal Trasimeno-orvietano in collaborazione con la provincia di Perugia, nell'ambito dell'Ecomuseo del Trasimeno.

 

Il 20 e il 21 settembre le strade, i vicoli e le piazze di quella che è considerata una delle più belle terrazze sul Trasimeno, saranno animate da artigiani, ricamatrici e ricamatori provenienti da tutta Italia e dall'estero, ognuno con la propria tradizione e la propria tecnica distintiva. Le oltre quarantacinque diverse scuole di ricamo italiane presenti quest'anno offriranno, a turisti e visitatori, anche corsi più vari e laboratori specifici, per apprendere la tecnica del disegno con ago e filo: dal merletto di Orvieto a quello di Isola Maggiore; dal punto Assisi all'Ars Umbra arrivando alle scuole del Lazio, Emilia Romagna, Sardegna, Scilla, Campania, Veneto. A completare il quadro saranno le scuole internazionali, provenienti da Portogallo, Germania e Inghilterra. I panicalesi, da parte loro, faranno rivivere l'antica tradizione dell'Ars Panicalensis, la tecnica di ricamo su tulle peculiare di questo territorio, sviluppata e innovata nei primi anni del dopoguerra da Anita Belleschi Grifoni, tramandata poi dalle allieve della sua scuola fino ai giorni nostri.

 

Si inizia la mattina di sabato 20 settembre, con l'inaugurazione ufficiale in Piazza Umberto I, dove sarà annunciato il tema della seconda edizione del concorso internazionale Castello di Panicale – Premio Anita Belleschi Grifoni. Si tratta di una competizione aperta non solo a tutte le scuole e ai professionisti del settore che abbiano come finalità primaria lo sviluppo delle attività legate al ricamo e al merletto, ma anche a privati e dilettanti che vogliano cimentarsi e mettere alla prova la propria tecnica. Sarà questa l'occasione per presentare anche lo speciale annullo postale emesso per la mostra mercato Fili in Trama.

La serata di sabato continuerà al teatro Cesare Caporali dove, alle 20.30, l'associazione TéathronMusikè metterà in scena il Don Giovanni, un dramma giocoso in due atti accompagnato dalle musiche di Mozart, eseguite dall'Orchestra da Camera del Trasimeno. Per chi non riuscisse a riservare un posto nel piccolo gioiello dedicato al poeta panicalese del 1600, ci sarà la possibilità di vedere lo spettacolo anche domenica, alle 16.30. Per informazioni e prenotazioni: tel. 328 7817221.

Per tutta la durata della manifestazione, visto il successo della formula con cui è nata Fili in Trama, si susseguiranno mostre, convegni, educational con giornalisti di testate nazionali e internazionali, insieme a eventi culturali di grande rilievo. Il tutto ospitato negli angoli più affascinanti del borgo di Panicale.

 

Durante la due giorni la sede della scuola di ricamo Ars Panicalensis di Panicale ospiterà una selezione di scatti di Steve McCurry, parte del progetto fotografico Sensational Umbria.

 

Ci sarà poi modo di visitare il Museo del Cioccolato della Perugina ad un prezzo ridotto e partendo direttamente da Panicale, con delle apposite navette messe a disposizione per l'occasione.

 

Per informazioni facebook.com/FiliinTrama 




Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI