Cerca in Tutto Donna

lunedì 24 aprile 2017

Dopo la gravidanza o per gioco, è boom dei prodotti astringenti vaginali.

Il 28% delle donne dai 18 ai 50 anni lo ha utilizzato. 


Il 41% lo vede come gioco di coppia.

LoveLab presenta "Like a Virgin", un gel innovativo, tutto naturale, cruelty free e Made in Italy.

In 5 anni i prodotti in gel astringenti vaginali sono passati dall'essere utilizzati dal 10% al 28% delle donne dai 18 ai 50 anni e la tendenza è in costante crescita. 

Si tratta di un fenomeno ormai consolidato per una tipologia di prodotto utilizzato, in passato, sopratutto dopo la gravidanza. 

Ma che oggi è visto dal 41% delle utilizzatrici anche come un "gioco di coppia" (Panel di 300 donne, Metodo Cawi, rilevamento gennaio 2017 a cura di LoveLab) 

Si tratta di una necessità che ha un effetto positivo sulla sessualità e sul piacere per chi vi si sottopone, ma anche per la propria  autostima. 

E' ormai noto infatti che una muscolatura vaginale tonica rende più facile l'orgasmo. 

Senza dubbio quindi il boom di questi prodotti deriva anche da una accresciuta autoconsapevolezza femminile. 

La necessità di respingere le pareti vaginali è sorta sopratutto dopo il periodo della gravidanza e la soluzione, fino a pochi anni fa, consisteva solo nella "ginnastica vaginale", attraverso i cosiddetti "esercizi Kegel", lo Yoga e l'utilizzo della "palline vaginali". 

Oppure, ma era una soluzione drastica e costosa, anche attraverso la chirurgia. 

Negli ultimi anni si sono invece sviluppati alcuni gel con formule innovative che permettono un effetto "astringente" naturale.  

Un vero e proprio trattamento estetico, che aiuta e parecchio: l'81% delle donne che lo hanno utilizzato (non in presenza di infezioni o altre tipologie di problemi medici specifici) affermano di avere migliorato sensibilmente la vita sessuale propria e del proprio partner. 

Ecco anche perché è sempre più utilizzato anche dalle più giovani, che non hanno particolari problemi di perdita di elasticità vaginale e che lo vedono come piacevole gioco di coppia, magari da utilizzare a sorpresa, senza dire niente al partner ;) 

E' il caso di "Like a Virgin", l'innovativo gel astringente vaginale prodotto dalla LoveLab su formula e fabbricazione tutta italiana: a base di Allume di Potassio, astringente naturale da non confondere con l'Alluminio o con altre sostanze tossiche, svolge anche una funzione di deodorante intimo, eliminando eventuali sgradevoli odori. 

Un prodotto 100% naturale e non testato sugli animali, che può essere acquistato presso concept store, drugstore, profumerie, in molte farmacie e supermercati, oppure online al prezzo di 14,90 euro direttamente qui, con lo sconto del 10% sul primo acquisto:

http://www.yourlovelab.com/prodotto/like-a-virgin/

LoveLab è una azienda di cosmetici per la coppia, italiana non solo per proprietà: sono italiane la ricerca e la produzione, curando sia le formulazioni, tutte naturali e cruelty free, sia il packaging, ispirato ad un estetica retrò di gusto anni '50, con PinUp e descrizioni divertenti.



--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 21 aprile 2017

Domani, SABATO 22 APRILE, 2^ GIORNATA DELLA SALUTE DELLA DONNA


Domani, Sabato 22 Aprile,

Seconda Giornata della Salute della Donna

Auditorium Biagio d'Alba

 

Madrine, screening gratuiti ed esperti a confronto

 

 

Una maratona giornaliera dedicata alla salute al femminile che si aprirà con la presentazione, da parte del Ministro Beatrice Lorenzin, del calendario della salute della donna - un vero e proprio vademecum tascabile con i consigli più importanti di prevenzione.  Poi gli interventi di tante donne del mondo dello spettacolo, dello sport, youtubers che hanno aderito come madrine dell'evento: da Laura Morante a Loretta Goggi, da Emma Marrone a Milly Carlucci, da Serena Rossi a Claudia Gerini, da Alessandra Martines a Dolcenera, da Noemi a Barbara de Rossi, da Maria de Filippi a Bebe Vio, Rocio Munoz Morales, Cristiana Capotondi, Barbara Palombelli, Maria Pollacci, Elena Santarelli, Eleonora Daniele, Lucilla Agosti, Michela Andreozzi, Claudia Potenza, Ludovica Bizzaglia, Isabella Eleodori, Simona "matchalatte", Raffaella Carrà e Alba Parietti. Le madrine prestano le loro voci, la loro immagine, la loro storia e la loro passione per divulgare il calendario della prevenzione con messaggi ad hoc per ogni fascia d'età che saranno veicolati dalle principali radio nazionali: Radio Rai, Radio Mediaset, Radio 101, Radio 105, Virgin Radio, Rtl e Rds.

E' la Seconda Giornata della Salute della Donna, iniziativa promossa dal ministro della Salute insieme alla Fondazione Atena onlus e organizzata il 22 aprile presso la sede del Ministero in viale Ribotta 5 a Roma. Qui la popolazione potrà avere libero accesso ad un villaggio della salute composto da 35 stand dove per tutto sabato sarà possibile effettuare visite e screening gratuiti, consulenze mediche, valutazioni nutrizionali, diagnostiche rapide, ricevere consigli di prevenzione e di stili di vita corretti alla presenza di esperti, società scientifiche, asl, associazioni, università ed enti vigilati.

Cuore scientifico dell'evento sarà l'approfondita tavola rotonda, articolata su quattro sessioni, che affronterà il grande tema della tutela della salute femminile lungo tutto l'arco della vita: dall'infanzia all'età giovanile e adulta fino alla senilità, per chiudere con la medicina di genere. Interverranno, nell'auditorium del Ministero, i  maggiori esperti del settore tra loro in confronto dinamico per fornire al pubblico indicazioni, approfondire conoscenze e migliorare la consapevolezza. Sarà anche l'occasione per un primo bilancio delle azioni avviate un anno fa dal Manifesto per la salute a femminile e per il punto sui nuovi Lea.

I lavori della Giornata potranno essere seguiti in streaming live collegandosi al sito dell'evento   www.giornatasalutedonna.it e ai canali social twitter, facebook e youtube dedicati. Hashtag ufficiale della Giornata: #SD17.

Chi non abita a Roma avrà la possibilità di partecipare a molteplici iniziative: più di 150 ospedali, associazioni, società scientifiche, asl, università metteranno in campo, su tutto il territorio nazionale, una serie di manifestazioni il cui elenco è disponibile sul sito dell'evento e sul portale internet del Ministero all'indirizzo web www.salute.gov.it/donna.

La Giornata non finisce il 22. Il sito rimarrà attivo e interattivo per l'intero anno. Risponderanno alla domande sulla prevenzione e sulla salute della donna attraverso gli esperti del Ministero.

 

Le Madrine

Laura Morante

Loretta Goggi

Rocio Munoz Morales

Alessandra Martines

Dolcenera

Noemi

Milly Carlucci

Serena Rossi

Barbara de Rossi

Emma Marrone

Maria de Filippi

Cristiana Capotondi

Claudia Gerini

Michela Andreozzi

Claudia Potenza

Ludovica Bizzaglia

Eleonora Daniele

Barbara Palombelli

Maria Pollacci

Beve Vio

Elena Santarelli

Lucilla Agosti

Isabella Eleodori

Serena "matchalatte"

Raffaella Carrà

Alba Parietti

I servizi offerti nel Villaggio della salute

 

Visita senologica ed ecografia mammaria

Visita e look ecografico tiroideo

Visite dermatologiche

Visita oculistica

Visita ghiandola salivare

Elettrocardiogramma

Moc parziale (piede)

Consulenze mediche ginecologiche (prevenzione, contraccezione, menopausa, fertilità, fibromatosiuterina, divulgazione nuovi Lea)

Consulenze mediche oncologiche

Longevity check up

Diagnostica  rapida non invasiva dell'apparato digerente con ecografia e breath test e test celiachia. Gastriti e infezioni da Helicobacter pylori

Valutazione del calendario vaccinale in ambito pediatrico

Valutazione misure antropometriche in ambito pediatrico

Valutazione nutrizionale e intolleranze alimentari

Capillaroscopia

Indagine De.Fra (osteoporosi)

Manovre di disostruzione pediatrica, disostruzione adulti, utilizzo defibrillatore

Sportello ascolto giovani

Inoltre: informazioni su endometriosi, disturbi del comportamento alimentare, demenze, depressione post partum, infezioni sessualmente trasmesse, allattamento al seno, tabagismo, alcol, dipendenze, violenza di genere



--
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 20 aprile 2017

Madrine, screening gratuiti ed esperti a confronto alla Seconda Giornata della Donna

Una maratona giornaliera dedicata alla salute al femminile che si aprirà con la presentazione, da parte del Ministro Beatrice Lorenzin, del calendario della salute della donna - un vero e proprio vademecum tascabile con i consigli più importanti di prevenzione.  


Poi gli interventi di tante donne del mondo dello spettacolo, dello sport, youtubers che hanno aderito come madrine dell'evento: da Emma Marrone a Milly Carlucci, da Serena Rossi a Claudia Gerini, da Alessandra Martines a Dolcenera, da Noemi a Barbara de Rossi, da Maria de Filippi a Bebe Vio, Cristiana Capotondi, Barbara Palombelli, Elena Santarelli, Eleonora Daniele, Lucilla Agosti e Isabella Eleodori. Le madrine prestano le loro voci, la loro immagine, la loro storia e la loro passione per divulgare il calendario della prevenzione con messaggi ad hoc per ogni fascia d'età che saranno veicolati dalle principali radio nazionali: Radio Rai, Radio Mediaset, Radio 101, Radio 105, Virgin Radio, Rtl e Rds.

E' la Seconda Giornata della Salute della Donna, iniziativa promossa dal ministro della Salute insieme alla Fondazione Atena onlus e organizzata il 22 aprile presso la sede del Ministero in viale Ribotta 5 a Roma. 

Qui la popolazione potrà avere libero accesso ad un villaggio della salute composto da 35 stand dove per tutto sabato sarà possibile effettuare visite e screening gratuiti, consulenze mediche, valutazioni nutrizionali, diagnostiche rapide, ricevere consigli di prevenzione e di stili di vita corretti alla presenza di esperti, società scientifiche, asl, associazioni, università ed enti vigilati.

Cuore scientifico dell'evento sarà l'approfondita tavola rotonda, articolata su quattro sessioni, che affronterà il grande tema della tutela della salute femminile lungo tutto l'arco della vita: dall'infanzia all'età giovanile e adulta fino alla senilità, per chiudere con la medicina di genere. 

Interverranno, nell'auditorium del Ministero, i  maggiori esperti del settore tra loro in confronto dinamico per fornire al pubblico indicazioni, approfondire conoscenze e migliorare la consapevolezza. 

Sarà anche l'occasione per un primo bilancio delle azioni avviate un anno fa dal Manifesto per la salute a femminile e per il punto sui nuovi Lea.

I lavori della Giornata potranno essere seguiti in streaming live collegandosi al sito dell'evento   www.giornatasalutedonna.it e ai canali social twitter, facebook e youtube dedicati. Hashtag ufficiale della Giornata: #SD17.

Chi non abita a Roma avrà la possibilità di partecipare a molteplici iniziative: più di 150 ospedali, associazioni, società scientifiche, asl, università metteranno in campo, su tutto il territorio nazionale, una serie di manifestazioni il cui elenco è disponibile sul sito dell'evento e sul portale internet del Ministero all'indirizzo web www.salute.gov.it/donna.

La Giornata non finisce il 22. Il sito rimarrà attivo e interattivo per l'intero anno. 

Risponderanno alla domande sulla prevenzione e sulla salute della donna attraverso gli esperti del Ministero.

 

Le Madrine

Alessandra Martines

Dolcenera

Noemi

Milly Carlucci

Serena Rossi

Barbara de Rossi

Emma Marrone

Maria de Filippi

Cristiana Capotondi

Claudia Gerini

Eleonora Daniele

Barbara Palombelli

Maria Pollacci

Beve Vio

Elena Santarelli

Lucilla Agosti

Isabella Eleodori

I servizi offerti nel Villaggio della salute

 

Visita senologica ed ecografia mammaria

Visita e look ecografico tiroideo

Visite dermatologiche

Visita oculistica

Visita ghiandola salivare

Elettrocardiogramma

Moc parziale (piede)

Consulenze mediche ginecologiche (prevenzione, contraccezione, menopausa, fertilità, fibromatosiuterina, divulgazione nuovi Lea)

Consulenze mediche oncologiche

Longevity check up

Diagnostica  rapida non invasiva dell'apparato digerente con ecografia e breath test e test celiachia. Gastriti e infezioni da Helicobacter pylori

Valutazione del calendario vaccinale in ambito pediatrico

Valutazione misure antropometriche in ambito pediatrico

Valutazione nutrizionale e intolleranze alimentari

Capillaroscopia

Indagine De.Fra (osteoporosi)

Manovre di disostruzione pediatrica, disostruzione adulti, utilizzo defibrillatore

Sportello ascolto giovani

Inoltre: informazioni su endometriosi, disturbi del comportamento alimentare, demenze, depressione post partum, infezioni sessualmente trasmesse, allattamento al seno, tabagismo, alcol, dipendenze, violenza di genere



--
www.CorrieredelWeb.it

Dopo la gravidanza o per gioco, è boom dei prodotti astringenti vaginali.


Il 28% delle donne dai 18 ai 50 anni lo ha utilizzato. 

Il 41% lo vede come gioco di coppia.

LoveLab presenta “Like a Virgin”, un gel innovativo, tutto naturale, cruelty free e Made in Italy.

In 5 anni i prodotti in gel astringenti vaginali sono passati dall'essere utilizzati dal 10% al 28% delle donne dai 18 ai 50 anni e la tendenza è in costante crescita. 

Si tratta di un fenomeno ormai consolidato per una tipologia di prodotto utilizzato, in passato, sopratutto dopo la gravidanza. 

Ma che oggi è visto dal 41% delle utilizzatrici anche come un “gioco di coppia” (Panel di 300 donne, Metodo Cawi, rilevamento gennaio 2017 a cura di LoveLab).


Si tratta di una necessità che ha un effetto positivo sulla sessualità e sul piacere per chi vi si sottopone, ma anche per la propria autostima

E' ormai noto infatti che una muscolatura vaginale tonica rende più facile l'orgasmo. 

Senza dubbio quindi il boom di questi prodotti deriva anche da una accresciuta autoconsapevolezza femminile.

La necessità di respingere le pareti vaginali è sorta sopratutto dopo il periodo della gravidanza e la soluzione, fino a pochi anni fa, consisteva solo nella “ginnastica vaginale”, attraverso i cosiddetti “esercizi Kegel”, lo Yoga e l'utilizzo della “palline vaginali”. 

Oppure, ma era una soluzione drastica e costosa, anche attraverso la chirurgia. 

Negli ultimi anni si sono invece sviluppati alcuni gel con formule innovative che permettono un effetto “astringente” naturale. 

Un vero e proprio trattamento estetico, che aiuta e parecchio: l'81% delle donne che lo hanno utilizzato (non in presenza di infezioni o altre tipologie di problemi medici specifici) affermano di avere migliorato sensibilmente la vita sessuale propria e del proprio partner. 

Ecco anche perché è sempre più utilizzato anche dalle più giovani, che non hanno particolari problemi di perdita di elasticità vaginale e che lo vedono come piacevole gioco di coppia, magari da utilizzare a sorpresa, senza dire niente al partner.

E' il caso di “Like a Virgin”, l'innovativo gel astringente vaginale prodotto dalla LoveLab su formula e fabbricazione tutta italiana: a base di Allume di Potassio, astringente naturale da non confondere con l'Alluminio o con altre sostanze tossiche, svolge anche una funzione di deodorante intimo, eliminando eventuali sgradevoli odori. 

Un prodotto 100% naturale e non testato sugli animali, che può essere acquistato presso concept store, drugstore, profumerie, in molte farmacie e supermercati, oppure online al prezzo di 14,90 euro direttamente qui, con lo sconto del 10% sul primo acquisto:
Alessandro Maola Comunicazione
LoveLab è una azienda di cosmetici per la coppia, italiana non solo per proprietà: sono italiane la ricerca e la produzione, curando sia le formulazioni, tutte naturali e cruelty free, sia il packaging, ispirato ad un estetica retrò di gusto anni '50, con PinUp e descrizioni divertenti.

mercoledì 19 aprile 2017

A Parma serata dedicata alla remise en forme con una cena detox e brucia grassi e i consigli degli esperti

A Parma serata dedicata alla remise en forme con una cena detox e brucia grassi e i consigli degli esperti

Detox di primavera: arriva la serata del ciclo “Salute & Benessere”


Venerdì 28 aprile, da JAKI, esperti a confronto e cucina naturale

(Parma, 19 aprile 2017) - La primavera è il periodo migliore per disintossicarsi, perdere i chili di troppo accumulati nel periodo invernale e dopo le abbuffate di Pasqua bisogna correre ai ripari partendo da una serata “Detox e Brucia Grassi”, tutta a base di cibi naturali e rigorosamente light, ma senza rinunciare al gusto.

Venerdì 28 aprile alle ore 20.30 è in programma infatti da JAKI - Cafè & Cucina Naturale - di Strada A. Saffi, 78/B (angolo via Emilio Casa) a Parma un nuovo appuntamento del ciclo Salute & Benessere dedicato alla disintossicazione e al controllo del peso, con interviste e consigli degli esperti nel corso di una cena con un menù studiato ad hoc. 

Il format ideato dalla giornalista ARGA Francesca Caggiati, moderatrice della serata, prevede che tutti i partecipanti possano intervenire e fare domande agli esperti, chiedere consigli e suggerimenti per disintossicarsi e perdere peso mangiando in modo sano e naturale. 

Interverranno il dott. Giuseppe Finzi – Responsabile della struttura semplice dipartimentale Day hospital dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma – e la dott.ssa Elisabetta Dall’Aglio – Medico specialista in Scienza dell’Alimentazione e Diabetologia; ricercatrice dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma. 

Il menù pensato e cucinato dalla cuoca Chiara Ceci di Jaki prevede: cruditè di stagione con ricottina di soya e aromatiche, vellutata di erbe di campo, burgher di miglio e barbabietole, insalatina con salsa tzatziki di sedano, hummus di ceci saporito, asparagi al forno e mousse di fragole e papaya. Come bevande due tipologie di estratti di frutta e verdura, acqua e una tisana finale.

L'iniziativa di Salute & Benessere è patrocinata da ARGA (Associazione Giornalisti Agralimentare), Provincia di Parma, Confagricoltura Parma, Amici Obesi e AIDAP (Associazione Italiana Disturbi dell’Alimentazione e del Peso), con la collaborazione dell'Azienda Ospedaliero- Universitaria di Parma e Overeathers Anonymous (Mangiatori Compulsivi Anonimi).

I posti sono limitati. Ulteriori informazioni sul gruppo Fb “Salute & Benessere Parma” oppure al 338.5219408; per partecipare al costo di 35 euro a persona (pagamento solo contanti) occorre invece dare la propria adesione chiamando JAKI al 339.4798020.




Ufficio stampa:
Arianna Torelli
ufficiostampatorelli@gmail.com


lunedì 17 aprile 2017

Sessualità: donne più grandi, due donne e farsi legare, queste le preferenze del maschio italiano

LA NUOVA SESSUALITÁ DEGLI ITALIANI.   


Sesso con una donna più grande (24%), sesso con due donne (17%), farsi legare e/o bendare (14%), sesso con una sconosciuta (11%), legare e/o bendare la propria partner (10%), filmare le proprie prodezze intime (8%), feticismo (5%), scambio di coppia (4%), sesso di gruppo (3%) e voyeurismo (2%): queste sono le fantasie sessuali dei giovani italiani di età compresa tra i 20 e i 29 anni messe in evidenza da un'indagine di CougarItalia.com, il portale che promuove incontri tra donne Cougar e uomini più giovani.    

Gli uomini sognano di essere sessualmente guidati da una donna matura ed esperta che possa insegnare loro qualcosa di nuovo. 

A metterlo in evidenza è una ricerca di CougarItalia.com, il portale di riferimento delle donne mature sopra i 35 anni che prediligono la compagnia di uomini più giovani, che ha approfondito il tema delle fantasie maschili più comuni nei ventenni italiani, prendendo in esame un campione di 2 mila uomini di età compresa tra i 20 e i 29 anni.  

Le fantasie sessuali degli italiani sono davvero tante, ma a conquistare il primo posto con il 24% delle preferenze è il desiderio di un rapporto con una donna di qualche anno più grande, una donna d'esperienza che sappia rendere il rapporto qualcosa di veramente indimenticabile.  

Al secondo posto, in questa indagine sull'immaginario erotico maschile realizzata da CougarItalia.com, si colloca il sesso con due donne con il 17% delle preferenze, seguito dal farsi legare e/o bendare (14%), dal sesso con una sconosciuta (11%), dal legare e/o bendare la propria partner (10%), dal filmare le proprie prodezze intime (8%), dal feticismo (5%), dallo scambio di coppia (4%), dal sesso di gruppo (3%) e dal voyeurismo (2%).  Il triangolo amoroso è dunque al secondo posto. 

«L'idea di possedere due donne contemporaneamente dà all'uomo un senso di trasgressione ancora molto ancorato nell'immaginario collettivo» spiega Alex Fantini, fondatore di CougarItalia.com.  

E sempre sul podio, al terzo posto si posiziona la fantasia di farsi legare e/o bendare. «Molti avrebbero pensato che una fantasia più ricorrente sarebbe stata quella di legare e/o bendare la propria donna, invece sono molto più numerosi i ventenni che preferiscono stare dall'altra parte in questo gioco» puntualizza il fondatore di CougarItalia.com.      


--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 14 aprile 2017

Nuovo da Pesoforma Nature, il Piatto Unico Vegetariano, 100% vegetale, con cereali, verdure e legumi

Novità!

Pesoforma Nature
Piatto Unico Vegetariano

Il piatto unico 100% vegetale con ingredienti naturali

Per mancanza di tempo e per mantenere la linea molte volte si pranza con un panino al volo. 

Un pasto sicuramente pratico e veloce, ma decisamente poco equilibrato e incompleto, rischiando così carenze nutrizionali! 

Per un pasto leggero e nutriente, pratico da portare anche in ufficio, Pesoforma Nature presenta una novità tutta naturale: il Piatto Unico Vegetariano

Il Piatto Unico Vegetariano fa parte della nuovissima gamma Pesoforma Nature, tutta green pensata per chi sceglie il benessere e la naturalità!

Pesoforma Nature Piatto Unico Vegetariano è 100% vegetalea base di cereali, verdure e legumi

E' dunquericco di fibre e a basso contenuto di grassiideale per una dieta equilibrata e completa. 

E' inoltre condito con olio di oliva ed è un pasto gustoso in sole 273 kcal!

Piatto Unico Vegetariano – 1 porzione
Naturale e saporito per un pasto veloce e gustoso:

➢ Piatto unico vegetariano
➢ Con cereali (avena), verdure (carote) e legumi (piselli e soia)
➢ Calorie: 273 kcal 
➢ Leggero ed Equilibrato (100% vegetale)
➢ Basso tenore di grassi 
➢ Ricco di fibre
➢ Senza Olio di Palma


Prezzo al pubblico consigliato: 3,90 €


Si consiglia di utilizzare il prodotto nell'ambito di una dieta varia ed equilibrata e uno stile di vita sano associato ad una regolare attivita' fisica.

CANALE DI VENDITA Farmacia e Grande Distribuzione




--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI