Cerca in Tutto Donna

martedì 1 marzo 2011

Le cantinette di Rimini, il centro storico che vive

Rimini è città di turismo tutto l'anno, la città vive di questo sia d'estate che d'inverno e lo si evince dall'elevato numero di hotel in Rimini.
Sicuramente la zona più frequentata nella stagione invernale è il centro storico di Rimini, ritrovo per tutti i ragazzi che frequentano la città.
Questo coacervo di ragazzi, composto da giovani che vivono e risiedono in città, giovani universitari, giovani turisti che soggiornano negli hotel 2 stelle Rimini, giovani che arrivano dall'entroterra, si ritrovano in piazza Cavour perchè è qui che trovano ospitalità nelle "cantinette".
La bellissima Piazza Cavour oltre ad essere ricca di meravigliosi palazzi e di tante testimonianze storiche è anche luogo di tanti pub e piccoli locali chiamati "cantinette", locali adagiati nelle stradine che affluiscono in Piazza Cavour, che è zona pedonale.
Le Cantinette richiamano l'idea dei locali caratteristici della Rambla di Barcellona, ovvero locali uno vicino all'altro, con tavolini fuori anche quando fa freddo (infattoi ci sono grandi ombrelloni e stufe da esterno) dove poter consumare aperitivi con piadina, ascoltare musica e chiacchierare.
E'praticamente impossibile non restare affascinati da questo mondo, da tutti questi ragazzi che trasformano il centro storico a cui regalano una nuova linfa, ragazzi che si scambiano idee, che si raccontano, che occupano i gradini del Teatro piuttosto che le vasche della vecchia Pesscheria.
La sensazione più bella che questo posto regala è che da sempre è stato luogo di aggregazione giovanile, lo è stato in epoca romana quando i ragazzi parlavano tra loro di conquiste, lo è stato in epoca medioevale quando i ragazzi sognavano mondi paralleli, nell'800 quando i ragazzi sognavano l'Italia unita... Piazza Cavour è davvero testimone ed amica dei giovani.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI