Cerca in Tutto Donna

venerdì 27 giugno 2014

Salvamamme e Barbara De Rossi contro lo stalking. Presentato nuovo progetto

Presentato ieri il progetto di Salvamamme "Valigia di Salvataggio"

un aiuto concreto alle donne vittime di stalking e violenza
Proiettato anche lo spot "Provaci con me!", realizzato dalla Federazione Pugilistica Italiana con Factotum Art.

Solidarietà e sostegno al progetto anche da parte del Presidente del Senato Grasso e dal Ministro Lorenzin


Presentato ieri mattina presso la Camera dei deputati "Valigia di Salvataggio", un progetto di solidarietà di Salvamamme per dare un aiuto concreto alle donne vittime di stalking e violenza. L'iniziativa è realizzata con il patrocinio di Camera dei Deputati, Senato, Ministero della Salute, Regione Lazio, Roma Capitale, CONI, ALTAROMA e ANCI Lazio.

Alla conferenza stampa sono intervenuti numerosi esponenti istituzionali e di Associazioni che operano nel settore, tra i quali: l'on. Concettina Ciminiello, Assessore Pari Opportunità, Autonomie Locali e Sicurezza della Regione Lazio,  l'on. Francesco D'Ausilio, Consigliere Roma Capitale, delegati del Presidente della Regione e del Sindaco, on. Bruno Molea, presidente Nazionale Associazione Italiana Cultura e Sport, dott. Alberto Brasca, Presidente della Federazione Pugilistica Italiana, Gen. Gianni Gola, Presidente Onorario dell'Associazione Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping, dott. Antonio Turco, Responsabile Nazionale per le Politiche Sociali dell'AICS, Maria Grazia Passeri, Presidente Salvamamme, dott.ssa Elisa Ercoli, rappresentante di Differenza Donna, dott. Edoardo Marcelli, Presidente Associazione Rete di Sicurezza Attiva Onlus. Hanno partecipato alla tavola rotonda il dott. Claudio De Angelis, Procuratore Capo presso il Tribunale dei Minorenni di Roma, la dott.ssa Francesca Passaniti, Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica, la dott.ssa Patrizia Patrizi, Ordinario di Psicologia Sociale e Giuridica - Università di Sassari, il Gen. Luciano Garofano, Presidente Accademia Italiana Scienze Forensi. Per Salvamamme sono intervenuti inoltre l'avv. Erminia Cozza, Presidente Salvamamme Onlus, la dott.ssa Katia Pacelli, Direttore Salvamamme, l'avv. Patrizia Schiarizza, e Marco Salciccia (Ass. Taxi Roma Capitale), ing. CAmm Mauro Elefante (Presidente Protezione Civili RNS di Monterosi), Sov.te C. Roberto Cogoni (Presidente AMFO) in qualità di partner di Salvamamme. Presente, inoltre, Barbara De Rossi, Presidente Onorario di Salvamamme.

Solidarietà e sostegno al progetto anche da parte del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che, non potendo essere presente per impegni improrogabili, ha inviato all'Associazione una lettera nella quale esprime apprezzamento per il progetto e il proprio impegno in prima linea nella lotta a  che lei stessa definisce una "piaga sociale". "Quello della violenza non è un tema di genere, ma di civiltà" si legge nella lettera. "Voi intervenite laddove ce n’è più bisogno. La vostra Valigia
di Salvataggio è sempre pronta, disponibile per quelle donne che, fuggite da un compagno violento, non hanno avuto nemmeno il tempo di portare con sé le poche cose essenziali".

La "Valigia di Salvataggio" è, infatti, a tutti gli effetti un vero e proprio kit di sopravvivenza per tutte quelle donne che fuggono da situazioni di violenza o di stalking, affinché non debbano tornare sui propri passi, rientrando nella casa dalla quale sono fuggite. Nel trolley che Salvamamme consegna alla donna ci sono: un guardaroba di prima necessità, prodotti igienici, una nuova sim per il telefono, un rifugio provvisorio e tranquillo, consigli legali e supporto psicologico offerti
gratuitamente e un numero verde.

Nel corso del convegno è stato, inoltre, proiettato lo spot contro la violenza sulle donne di Michela Pellegrini "Provaci con me!", realizzato dalla Federazione Pugilistica Italiana con Factotum Art per Salvamamme. Il video mostra una donna intenta a prepararsi prima di uscire. La vediamo indossare dei sandali con tacco alto e un abito elegante, ma quando viene inquadrato il suo volto si nota sul viso il segno di percosse subite, che lei tenta di camuffare con del fondotinta. Una volta scesa in
strada, la donna si imbatte in un uomo che tenta di aggredirla, ma quando si volta vediamo che indossa dei guantoni da pugilato e lo invita provocatoriamente a prendersela con lei. Segue un invito corale ad avere coraggio. Alla realizzazione del video hanno partecipato Paola Ferrari, Fioretta Mari, Veronica Maya, Linda D, e alcune delle campionesse della nazionale italiana di pugilato.

"Trovo che la situazione normativa di oggi, nonostante le modifiche apportate in agosto 2013 alla legge sullo stalking, non sia sufficiente a tutelare le donne. - Ha dichiarato Barbara De Rossi, attrice e Presidente Onorario di Salvamamme, con la quale collabora da circa vent'anni. - Ritengo che ci sia bisogno di grande attenzione e di rimettere mano alle leggi, di creare dei supporti per le donne, a partire dai centri anti violenza, che andrebbero sovvenzionati in maniera più attenta. Molte
donne in queste situazioni non hanno un'indipendenza economica e quindi non hanno la possibilità di fuggire. La valigia sta a significare l'aiuto concreto che si può dare ad una donna che improvvisamente decide di abbandonare una situazione drammatica e i guantoni sono un segno di lotta, la volontà di ritrovare la forza per combattere".

"Le donne vittime di violenza quando escono da luoghi protetti o, addirittura, da ospedali, spesso non trovano più nulla, perché la persona dalla quale erano fuggite ha distrutto tutto ciò che avevano, o addirittura rischiano la vita rientrando nella propria casa. - Ha commentato Grazia Passeri, Presidente Salvamamme. - Noi vogliamo dire a queste donne che non sono sole e dare loro ciò di cui hanno bisogno in un momento così delicato: riempiamo questa valigia di informazioni, una sim attraverso
la quale non riceverà minacce e cose di prima necessità, le troviamo un posto sicuro dove riflettere e riorganizzare le idee e la sua vita e speriamo che possa trovare sia la forza per denunciare, sia le chiavi per una nuova esistenza. Questo progetto non è ha ancora un finanziamento, che siamo sicuri arriverà, ma nei limiti del possibile è già attivo grazie ad un buon numero di volontari".

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI