Cerca in Tutto Donna

giovedì 5 giugno 2014

Lampade abbronzanti. Consigli





Roma, 5  Giugno  2014. Andare in spiaggia con la pelle bianca? Giammai! Meglio qualche passaggio sotto le lampade abbronzanti cosi da non rischiare la brutta figura della carnagione color mozzarella. In questo modo molti futuri vacanzieri si preparano alle vacanze estive.
Anche se alcuni pensano che l'abbronzatura dia loro un aspetto sano, ogni tan e' un segno di danni alla pelle.

Un tan e' la reazione della pelle all'esposizione ai raggi UV. Riconoscendo l'esposizione ai raggi come un "insulto" la pelle reagisce per legittima difesa e produce piu' melanina, un pigmento che scurisce la pelle. Nel corso del tempo questo comportera' un danno per la pelle, che invecchia precocemente e, in alcuni casi, il cancro della pelle stessa.

Due tipi di raggi UV penetrano la pelle, gli UV-B e gli  UV-A.
* Raggi UV-B penetrano gli strati superiori della pelle e sono responsabile di eritemi solari.
* Raggi UV-A penetrano negli strati più profondi della pelle e sono spesso associati a reazioni allergiche.
 Sui rischi da esposizione sono gia' intervenuti il National Cancer Institute (Usa) e l'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (fa parte dell'Oms) che ha classificato l'esposizione, soprattutto se prolungata, a rischio cancro. Da tener presente che l'esposizione ai raggi UV invecchia precocemente la pelle, aumenta le rughe, diminuisce le difese immunitarie, puo' provocare danni agli occhi e reazioni allergiche. Prima di esporsi alle lampade sarebbe opportuno consultare il proprio medico o un dermatologo.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI