Cerca in Tutto Donna

lunedì 28 luglio 2014

MODA e GUSTO: otto segreti sul gelato svelati da Showroomprive.it


.

Gelati: gli 8 segreti meglio custoditi
del dessert estivo per eccellenza

 

E dall'1 al 17 agosto, su Showroomprive.it ci sono i "CRAZY DAYS. VESTITI AL PREZZO DI UN GELATO"  per regalarti gli indumenti più chic a prezzi irresistibili, come quelli dei gelati

Su iPRESSlive, NewsSocialPlatform per giornalisti, blogger e uffici stampa, a questo link sono disponibili ulteriori materiali relativi alla notizia (immagini, etc.)


Milano, 28 luglio 2014 -
Li gustiamo da quando siamo bambini, si rinnovano ogni anno e il primo che mangiamo segna simbolicamente l'inizio dell'estate. Sono i gelati, dai mille gusti, consistenze e ingredienti, diventati uno dei prodotti più innovativi della nostra "cucina dell'estate", con scommesse sempre più rischiose per gli artigiani e le grandi marche. 
Showroomprive.it, uno dei principali player nel settore delle vendite private online di moda, accessori e articoli per la casa di grandi marche con sconti fino al 70%, specializzato nel soddisfare le esigenze della "donna digitale", ti rivela alcune curiosità sul gelato in occasione del lancio dell'operazione "Crazy Days. Migliaia di articoli al prezzo di un gelato", durante la quale saranno messi in vendita abbigliamento e accessori a prezzi irresistibili, come quelli dei gelati. Solo dall'1 al 17 agosto.

 

  1. In Italia consumiamo circa 3,58 Kg di gelato all'anno pro capite (Fonte AIDEPI, Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane).I maggiori consumatori di gelati al mondo sono i Neozelandesi, che consumano circa 26.3 litri di gelato all'anno per persona, seguiti dagli Statunitensi, che addirittura celebrano la Giornata Nazionale del Gelato e gli Australiani. Il gelato più popolare al mondo è quello alla vaniglia.

  2. I coni vengono arrotolati rigorosamente a mano fino al 1912,  quando Frederick Bruckman, un inventore statunitense brevettò una macchina per arrotolare la sfoglia dei coni (mangiarebuono), gettando le basi per la produzione industriale. La data di nascita del gelato si attesta durante il Rinascimento in Italia, presso la corte dei Medici. Nel 1962 il toscano Francesco Procopio giunse in Francia dove mise a punto una macchina per il gelato e aprì la prima gelateria nella città in cui è nato anche Showroomprive.com, Parigi.

  3. L'origine del gelato nell'antichità si fa risalire ai cinesi, i quali già nel VIII secolo a.C. avevano scoperto come conservare il ghiaccio per poterlo poi utilizzare nei periodi estivi. Da lì il gelato è poi approdato in India, Iran, Grecia e a Roma. Tuttavia il gelato non divenne popolare in Europa finché Marco Polo non tornò da uno dei suoi primi viaggi in Oriente con diverse ricette di gelato che si diffusero nelle corti italiane (secolo XIII). Italia, Spagna e Francia sono i primi paesi in cui divenne popolare. In Italia, e in particolare in Sicilia si diffuse anche la cultura dei sorbetti, importata dagli arabi che già erano soliti miscelare alla neve gustosi sciroppi di frutta.  
       
  4. Sapori strani: peperoncino, formaggio e pere, pomodoro e basilico, whisky e cereali, salmone affumicato, tabasco ... sono alcuni dei gusti più stravaganti che si possono trovare nelle gelaterie europee. La base classica del gelato prevede latte, panna e zucchero.

  5. Il gelato più costoso del mondo è il "Frozen Haute Chocolate", che costa 18.500€. Tra i molti ingredienti, include 28 varietà di cacao e 5 grammi di oro 23 carati commestibile. Viene servito in una coppa bordata in oro anch'essa commestibile. Il cucchiaio che lo accompagna è in oro e diamanti bianchi.

  6. Mangiare gelato ci mette di buon umore (e a volte aiuta a dimenticare le pene di cuore) e inoltre fa bene dopo una operazione alle tonsille. Mito o verità? Verità! I gelati sono ricchi di triptofano, un aminoacido che stimola la produzione di serotonina (l'ormone del benessere), che ci aiuta a calmarci e a stare bene. Inoltre, il freddo allevia eventuali gonfiori e favorisce la cauterizzazione dei vasi sanguigni. Tutti vantaggi.  
     
  7. La tradizione del gelato artigianale è molto radicata nel nostro Paese e proprio gli italiani hanno contribuito in modo consistente a diffonderne la cultura in tutto il mondo. L'industria gelatiera italiana invece è nata a Milano agli albori degli anni Cinquanta e il suo sviluppo ha contribuito in modo determinante alla diffusione di questo gustoso alimento e ad incrementarne il consumo (che, nel giro di quaranta anni, è passato da 250 grammi a 4 chili pro capite) (Fonte AIDEPI). 
      
  8. Celebri fanatici del gelato: il re Carlo I (Regno Unito) pagò una pensione vitalizia al suo gelataio personale nel secolo XVII, a patto che non rivelasse a nessuno la ricetta dei suoi esclusivi, e reali, gelati. 

 

Poiché i gelati rallegrano la nostra giornata e sono legati a tante curiosità, Showroomprive.it ha preparato una speciale vendita: "CRAZY DAYS. VESTITI AL PREZZO DI UN GELATO!".
Dall'1 al 17 agosto, oltre a vestiti, saranno in vendita tantissimi articoli di moda, accessori e arredamento a prezzi irresistibili, come deliziosi coni gelato.

 

A proposito di Showroomprive  
    
Showroomprive distribuisce più di 1.500 marchi italiani e internazionali tra i suoi 16.2 milioni di soci registrati in Italia, Francia, Portogallo, Spagna, Regno Unito, Belgio, Paesi Bassi e Polonia. Showroomprive ha realizzato un fatturato di 350 milioni di euro nel 2013, di cui il 40% proviene da dispositivi mobile (smartphone e tablet). In Italia, attualmente vanta più di 2 milioni di membri, per un fatturato che nel 2013 ha raggiunto i 33 milioni di euro (+65% rispetto al 2012). Nel 2013 Showroomprive viene insignito del Primo Premio, categoria assoluta, al Netcomm eCommerce Award 2013, come miglior sito di e-commerce italiano. Nella stessa edizione si aggiudica anche il premio come miglior sito della categoria Abbigliamento e Accessori. Ha inoltre conseguito il Red Herring Europe Top 100 Winners 2013 e il premio "Best International Growth" ricevuto dall'organismo europeo EMOTA.

Showroomprive, che ha iniziato a operare nel settore delle vendite private nel 1993 in ambito offline e ha fatto il salto all'on-line nel 2006, conta una squadra in crescita di oltre 500 persone, con uffici a Barcellona, Madrid e Parigi e 5 centri operativi logistici per un totale di 70.000 m2. Showroomprive è inoltre l'unico club di vendite private in Europa che propone il servizio "Consegna Express in 72 ore" in tutti i paesi in cui opera (24h in Francia). Le vendite di Showroomprive vengono aggiornate ogni 4 o 5 giorni e offrono il meglio delle collezioni donna, uomo e bambino, accessori, arredi e prodotti per la casa, cosmetici e prodotti di bellezza, gastronomia, attrezzature sportive, materiale audiovisivo e  hi-tech. Showroomprive è membro dell'Asociación Española de la Economía Digital, sponsor della Cibeles Madrid Fashion Week e aderisce al marchio Confianza Online, il primo sistema di autoregolamentazione nel commercio elettronico riconosciuto dalle autorità spagnole.  In Spagna, Showroomprive ha siglato un accordo con l'ufficio commerciale di riferimento di Mediaset, media group di riferimento in Spagna, per lanciare congiuntamente Divinitycollection.es, il nuovo club di vendite private online associato a uno dei suoi canali, DIVINITY.




Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI