Cerca in Tutto Donna

lunedì 11 gennaio 2016

7 donne su 10 vogliono un partner con 20 anni in più

AMORE: 7 DONNE SU 10 VOGLIONO UN PARTNER CON 20 ANNI DI PIÚ 

Stile di vita più sicuro, cene e weekend pagati: l'uomo maturo seduce sempre di più, così nel 2016 dilaga la moda Aristofonte.com
Dopo le varie Demi Moore che hanno voluto provare il brivido del ragazzo più giovane, per poi pentirsene dopo, si registra ora un forte ritorno della coppia apparentemente banale: 20 anni lei e 40 anni lui. A metterlo in evidenza è il portale Aristofonte.com, sito di incontri online dedicato agli uomini che cercano relazioni con donne più giovani e alle donne che prediligono gli uomini più grandi di loro.

«Le ragazze di oggi, molto di più di quanto accadeva in passato, si lasciano sedurre dall'uomo maturo con esperienza, che le corteggia e le fa sentire delle regine: con rose, regali e regalini, cene e week end, tutto pagato, da lui, naturalmente» commentano i responsabili del portale Aristofonte.com.

Dopo anni di post-femminismo e di tentativi di cancellare anni e anni di galanteria maschile, oggi è come dire basta con l'imbarazzante coppia moderna che vuole dimostrare di essere emancipata soprattutto al ristorante e divide la cena fino all'ultimo centesimo.

Le ventenni di oggi, infatti, sono più sveglie e hanno capito che aria tira a frequentare un coetaneo, preferendo piuttosto un 40enne in carriera con l'attico in centro, l'automobile ultimo modello e i fine settimana assicurati.

Certo è ovvio che l'uomo preferisca le più giovani: è una storia vecchia come il mondo. Il fenomeno era conosciuto già ai tempi dell'ateniese Aristofonte, attivo in politica già intorno al 403 a.C. e famoso non solo per essersi battuto nel 346 a.C. affinché Atene non rinunciasse alle pretese su Anfipoli nella Pace di Filocrate, ma anche perché amava frequentare giovanissime fanciulle.

La novità è che se prima erano soprattutto gli uomini a cercare questo tipo di relazione, oggi sono proprio le giovanissime a volere uomini molto più grandi di loro e a prendere anche l'iniziativa. Qualcuno l'ha già ribattezzato il "fenomeno Aristofonte" ed è nato perfino un portale: Aristofonte.com, il primo sito web italiano dedicato alle donne giovanissime in cerca di uomini sensibilmente più grandi e, naturalmente, agli uomini maturi desiderosi di trovare una ragazza ventenne di cui prendersi cura e a cui insegnare l'arte di amare.

La tendenza Aristofonte vede il boom a Roma e Milano. Secondo un sondaggio di Aristofonte.com, infatti, nella fascia di età compresa tra i 18 e i 30 anni il 75 per cento delle romane e il 72 per cento delle milanesi sono disponibili a sperimentare una relazione con un uomo maturo. E non c'entra lo stato sociale delle ragazze o la disponibilità economica delle loro famiglie.

Così Aristofonte.com sta raccogliendo numerose adesioni sia tra il pubblico maschile che tra quello femminile. Sono molte infatti le ragazze che si sono registrate, soprattutto nella fascia di età compresa tra i 21 e i 28 anni (75 per cento delle iscritte). Ma sono molte anche nella fascia tra i 18 e i 20 anni.

«Incontrare un uomo maturo ha i suoi vantaggi. In primo luogo, non devi preoccuparti di dover pagare una cena o aiutarlo con le finanze», spiega Patrizia, una giovane studentessa che è stata tra le prime a iscriversi al portale Aristofonte.com. «Un uomo più grande», prosegue Patrizia, «si prende cura di te e al tempo stesso è ben felice di pagare i tuoi conti e perfino le tue schede telefoniche. Si può godere di viaggi e vacanze e, se ci si dovesse anche sposare, lui potrebbe assicurare un buono stile di vita molto più facilmente di quanto possa fare uno più giovane».

E poi «l'uomo maturo è più raffinato, ha viaggiato, di solito è più colto e più istruito e può parlare con te di diversi argomenti. I miei coetanei, invece, sono interessati solo al calcio, alla televisione e ai videogiochi», conclude Patrizia che si è iscritta al sito Aristofonte.com perché se non si ha la stessa età è difficile incontrarsi per caso.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI