Cerca in Tutto Donna

martedì 1 aprile 2014

AirPlus - Donne in viaggio di lavoro: in Italia la quota più bassa a livello europeo


Comunicato Stampa  
Donne in viaggio di lavoro: in Italia la quota più bassa a livello europeo
Milano, 1 aprile 2014 – In Italia il divario tra i sessi riguarda anche le trasferte di lavoro in aereo: solo il 2,2% dei biglietti aerei emessi nel 2013 sono infatti stati destinati a donne, un dato che colloca l’Italia all’ultimo posto in Europa dietro a Benelux (19,9%), Germania (17,5%), Svizzera (15,1%), Paesi Bassi (15%), Gran Bretagna (13,9%) e Francia (10,4%). E’ quanto è emerso da un’analisi compiuta da AirPlus International, società multinazionale leader nelle soluzioni di pagamento e analisi delle spese di viaggio aziendali, su 145 milioni  di transazioni effettuate nel 2013 dalle aziende clienti nel mondo. Le donne italiane, però, quando pianificano un viaggio di lavoro difficilmente lo annullano: nel 2013 solo lo 0,03% ha cancellato la propria trasferta rispetto al 2,84% dell’altro sesso.

“Il fatto che in Italia solo 2 donne ogni 98 uomini volino per lavoro è un’ulteriore conferma del ruolo ancora marginale delle donne in azienda. ll rapporto Eurofund 2013 mette in luce come in Italia esista una segregazione di genere con le donne ancora relegate in ambiti professionali considerati femminili quali i lavori di assistenza, istruzione, pulizie, vendita al dettaglio. E anche se in altri settori la situazione è più equilibrata appare evidente dai dati presentati oggi che nel nostro Paese resta ancora molta strada da fare nella maggior parte delle professioni e dei settori”, ha commentato Diane Laschet, Amministratore Delegato di AirPlus International Italia. “Per altro la scarsa considerazione nella quale viene tenuta la “condizione femminile” emerge anche dall’AirPlus Travel Management Study 2014 che evidenzia come a livello globale questa non venga considerata come una delle principali tendenze che influenzano il business travel. Solo il 30% dei manager intervistati a livello globale considera infatti che l’accresciuto ruolo delle donne in azienda abbia un impatto sulle politiche di viaggio aziendali”.

Secondo una recente indagine OCSE il 47% delle donne italiane lavora, contro il 67% degli uomini, ma il divario tra i sessi aumenta anziché diminuire. Il tasso di impiego femminile italiano resta infatti inferiore a quello della media Ocse del 60% (74% contro 84% per i laureati); i salari pure (-12%). Hanno un impiego part time un terzo delle italiane, rispetto a una media Ocse del 24%. 
 
AirPlus International
AirPlus International è una società multinazionale leader nella fornitura di soluzioni per il pagamento e l’analisi delle spese associate ai viaggi d’affari aziendali che consentono alle aziende di ottimizzare i costi diretti e indiretti associati a questa voce di spesa. Con più di 41.900 aziende clienti nel mondo, AirPlus è tra le più importanti emettitrici di carte UATP e gestisce i pagamenti della biglietteria aerea di tutte le compagnie IATA e Low Cost, nonchè il pagamento dei servizi legati al business travel quali spese per hotel, autonoleggio, biglietteria ferroviaria e navale, eventi e congressi. Per ulteriori informazioni http://www.airplus.com
 

 
 




Condividi questa e-mail su Facebook Condividi questa e-mail su Twitter Inoltra questa e-mail a un amico
 

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI