Cerca in Tutto Donna

sabato 5 settembre 2015

Castelli Romani e Litorale: parte la campagna itinerante "Allattamento materno: la strada più sicura"

Parte il 6 settembre 2015 e durerà fino all'8 Maggio 2016, la campagna itinerante Allattamento materno: la strada più sicura organizzata dalle associazioni La Goccia Magica, Chiara per i Bambini del Mondo ONLUS, Città delle Mamme Frascati, con la collaborazione dei partner Human Rights in Childbirth in Italy e CreAttivamenteOstetriche, il patrocinio del Comune di Genzano di Roma e della Regione Lazio e il sostegno dei Centri di Servizio del Volontariato del Lazio SPES e CESV. Un camper, che partirà dalla sede de La Goccia Magica in Viale Vittorio Veneto 3 a Genzano, viaggerà attraverso il territorio dei Castelli Romani (Genzano, Frascati, Albano Laziale, Marino, Velletri) e del Litorale (Latina e Pomezia) fermandosi nei maggiori punti di ritrovo per offrire informazioni su gravidanza, parto e allattamento materno, al fine di promuovere e sostenere quest'ultima fondamentale pratica. Ostetriche e volontarie saranno a disposizione delle famiglie per sciogliere dubbi, dare sostegno e raccogliere esperienze creando spazi di condivisione tra pari.  

Secondo le raccomandazioni dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e dell'UNICEF, bisognerebbe allattare esclusivamente al seno senza l'aggiunta di latte artificiale, acqua, tisane, camomilla, frutta o pappine, fino ai 6 mesi poiché il latte materno soddisfa da solo e in maniera equilibrata tutti i bisogni nutrizionali del bambino. In seguito, per maggiori esigenze nutrizionali, è possibile avviare lo svezzamento accompagnandolo comunque al latte materno fino all'anno e continuando fino ai due anni e oltre, ovviamente se mamma bambino lo desiderano. Nel 1990 OMS e UNICEF hanno lanciato una campagna mondiale per la promozione dell'allattamento al seno, volta a invertire la tendenza all'uso dei sostituti del latte materno e a sostenere tutti gli sforzi mirati alla corretta nutrizione dei bambini.

Nel 1992 è nata la Baby Friendly Hospital Initiative - BFHI (in italiano: Iniziativa Ospedali amici dei bambini) volta a incoraggiare le buone pratiche per la promozione dell'allattamento materno e successivamente i 7 passi iniziativa Comunità Amica dei Bambini.  In Italia le strutture ospedaliere riconosciute "Ospedali amici dei bambini", non sono ancora diffuse come dovrebbero. Gli "Ospedali Amici dei Bambini" riconosciuti coprono, infatti, meno del 4% dei centri nascita sul territorio nazionale. Nonostante i numerosi progetti nazionali (come "Genitori Più" e "Guadagnare Salute"), e sebbene l'indicazione ad allattare sia inserita anche nel Piano Sanitario Nazionale e nel Piano Nazionale di Prevenzione e molte regioni, compreso il Lazio, abbiano inserito l'allattamento al seno negli obiettivi prioritari della loro politica sanitaria, non esiste ancora un protocollo di comportamento condiviso tra ospedali. Scopo di questa campagna itinerante è, dunque, sia dare un sostegno attivo alla cittadinanza, in particolar modo alle mamme, sia sensibilizzare le istituzioni competenti e potenziare e sostenere le iniziative già intraprese dalla Commissione Allattamento dell'ASL Roma H che da oltre 10 anni si sta impegnando per raggiungere gli obiettivi previsti dall'UNICEF, con l'augurio che la stessa ASL RMH riceva presto il riconoscimento di Comunità Amica dei Bambini.

La campagna si concluderà l'8 Maggio 2016, in occasione della festa della mamma, a Genzano dove, oltre alle consuete attività di sostegno, si terrà una maratona dei racconti delle donne su parto e allattamento con supporti audiovisivi e un piccolo concerto live, per condividere il senso pieno della parola "mamma".




Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI