Cerca in Tutto Donna

venerdì 10 gennaio 2014

Una donna italiana, genovese, tra gli Inventori dell’Anno 2013 di Siemens



Una donna italiana, genovese, tra gli Inventori dell'Anno 2013 di Siemens 

- La fabbrica del futuro è donna: Elena Reggio, ricercatrice del centro di R&S di Siemens a Genova, 
premiata per la sua invenzione legata all'automazione dei processi produttivi

- Nuovo record di brevetti Siemens: 60.000 nell'anno fiscale 2013 

Dodici ricercatori e sviluppatori di Siemens, che insieme hanno prodotto un totale di 600 invenzioni e 500 brevetti, sono stati premiati come Inventors of the Year 2013 a Monaco di Baviera. C'è un'italiana quest'anno tra i premiati, unica donna tra i dodici. Si chiama Elena Reggio e lavora nel centro di R&S di Siemens a Genova.

Ad oggi nel mondo i ricercatori e sviluppatori – che Siemens seleziona e premia ogni anno dal 1995 - sono complessivamente 29.800 di cui 17.000 ingegneri software. Nel corso del 2013 la Società ha investito in ricerca 4,3 miliardi di Euro, il 5,7% del fatturato globale. Il numero di brevetti ha raggiunto un nuovo record, totalizzando quota 60.000 con un aumento del 5%.

Rendere semplice e veloce l'attività di riassegnazione delle risorse quando si presentano dei problemi in un impianto. Questa in estrema sintesi, l'invenzione di Elena Reggio.
Supportata dal suo team di circa 30 persone, Elena ha sviluppato una soluzione che rende automatica la selezione delle macchine all'interno di un processo di produzione, allo scopo di utilizzarne la capacità ottimale. "Questo rende molto più facile la pianificazione della produzione", spiega Reggio. L'utente ora deve solo inserire i dati di base del processo di produzione e il software si occupa di ricavare le relazioni fra gli equipment per assegnare in modo corretto una fase di produzione ad un macchinario.  "Lo scopo è velocizzare la schedulazione degli equipment e renderla priva di errori". L'invenzione di Elena Reggio si inserisce perfettamente nel concetto di fabbrica digitale che in futuro sarà sempre più automatizzata con "le attività ripetitive eseguite dalle macchine". 

Molti osservatori sono ormai concordi nel parlare dell'avvento della 4° rivoluzione industriale: sarà il software a farla da padrone, connettendo tutti gli elementi necessari per lo sviluppo, produzione e manutenzione di un prodotto. Le macchine comunicheranno tra loro, scambiandosi comandi. In questo contesto le fabbriche del futuro saranno in grado di ottimizzare e controllare i loro processi di produzione in gran parte da sole, sebbene secondo parametri definiti dall'uomo - aumentando così la produttività industriale.

Con la passione per le materie scientifiche da quando era una studentessa - "soprattutto perché ho avuto un ottimo insegnante", Elena inizia a studiare matematica presso l'Università di Genova e poi decide, per pura curiosità, di partecipare al test di ammissione del corso di informatica. E' la svolta. "L'ho trovata ancora più entusiasmante della matematica e ho subito cambiato corso di laurea", spiega. Dopo essersi laureata, comincia a lavorare nel campo dell'automazione industriale ed entra a far parte di Siemens nel 2001. Lavorando nel mondo della ricerca e nella sua amata città, Elena decide di rimanere in Italia, dove vive tuttora con il marito. 




Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI