Cerca in Tutto Donna

mercoledì 29 gennaio 2014

Guerra al pelo: come cambia il canone estetico per uomini e donne

Peli imbarazzanti:
come cambia il canone estetico per uomini e donne

Un sondaggio realizzato da No+Vello racconta come cambia il rapporto degli italiani
con il proprio corpo e con quello dell’altro sesso: un uomo depilato è considerato più sexy,
una donna che non presta attenzione a questi aspetti inguardabile


Roma, gennaio 2014 – Quella in atto sembra essere una vera e proprio guerra al “pelo”. L’ultimo sondaggio realizzato da No+Vello, il più grande franchising al mondo specializzato in trattamenti estetici avanzati, dimostra come stiano profondamente cambiando i canoni di bellezza e si stia affermando l’idea che un corpo per essere sano e seducente deve essere liscio e privo di peli.

“Dal sondaggio che abbiamo realizzato – afferma Antonello Marrocco, direttore generale di No+Vello – emerge che circa l’80% degli intervistati non esita a definire profondamente imbarazzante un uomo con la schiena pelosa o una donna con i baffi. E non meno teneri sono i giudizi verso chi, in modo più generico, non si prende cura di sé su questo fronte. Per oltre 55% degli interpellati una donna che non presta molta attenzione alla propria depilazione è inguardabile, e un 10% del campione pensa che manca di attenzione al prossimo. Insomma, una donna che non si depila offende gli altri (e se stessa)”.

Al contrario un uomo che si depila viene considerato dalle donne addirittura più sexy in quasi il 20% dei casi. E per un altro 55% delle donne intervistate l’uomo che sceglie di depilarsi, anche in modo permanente, fa una scelta che non intacca in alcun modo la sua mascolinità.

Secondo le stime di No+Vello, che conta più di 1000 centri in 15 Paesi e con oltre 100 solo in Italia – il fenomeno della depilazione è in costante aumento: solo nell’ultimo anno il mercato è cresciuto del 20%. Sono sempre di più, infatti, gli uomini che assieme alle donne, per ragioni estetiche (88.6%), sportive (5.39%) o sanitarie (3.92%), decidono di recarsi nei Centri No+Vello e sottoporsi ai trattamenti di epilazione.

Non è strano, dunque, che donne e uomini tendano ad abbandonare la ceretta e il rasoio in favore della depilazione permanente: dal sondaggio emerge chiaramente che questo sistema viene preferito perché permette risultati prolungati ed è indolore (44% delle risposte) e perché offre la sensazione di essere sempre in ordine (29.78% delle risposte).



Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI