Cerca in Tutto Donna

lunedì 26 gennaio 2015

Moda Donna: uno sguardo al passato


Com’è che si dice? La moda passa, ma lo stile resta? Lo urlava a  gran voce l’inimitabile Coco Chanel, celebre stilista francese che ha letteralmente rivoluzionato il concetto di moda donna, femminilità ed è riuscita ad imporsi come modello, guida di riferimento nel Fashion Design e nella cultura popolare del XX secolo. Assieme a lei tanti altri nomi illustri del tempo, come:


- Christian Dior
- Yves Saint Laurent
- Gucci
- Prada
- Louis Vuitton
- Giorgio Armani
- Hermès
- Ralph Lauren

Moda donna: le nuove icone di stile del presente
Ricollegandoci alla citazione iniziale, se è vero che lo stile resta, è anche vero il tempo è stato testimone di innumerevoli mode, dettate più o meno consapevolmente, da cantanti, attori, principesse (e stilisti stessi). Abbiamo appena menzionato i nomi più illustri del passato. Adesso volgiamo lo sguardo al presente e scopriamo chi sono le nuove icone di stile e moda donna:
-
Kate Moss: supermodella, stilista britannica, è comparsa sulla copertina di oltre 300 riviste. Il suo stile le ha fatto riconoscere numerosi riconoscimenti, fra cui quello del “Consiglio degli Stilisti d’America” che l ha inserita nella lista delle donne meglio vestite nel mondo.
-
Alessandra Ambrosio: trent’anni, brasiliana, ma di origini italiane. Ha sfilato per i più importanti stilisti del globo. Attualmente è testimonial di Guess e Victoria’s Secrets.
-
Anja Rubik: di origini polacche, ha iniziato a fare la modella già negli anni del liceo, ha sfilato ininterrottamente per importanti stilisti ed è comparsa su decine di copertine (oltre che in campagne pubblicitarie di moda donna).
-
Bianca Balti: è tra le più quotate modelle italiane! Ha lavorato in tutto il mondo. Karl Lagerfeld l ha fortemente voluta nel suo ultimo calendario Pirelli.
-
Gisele Bundchen: di origini brasiliane, per anni è stata la super modella più pagata di sempre.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI