CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




L'informazione al Femminile

Cerca nel blog

giovedì 8 novembre 2012

Dr.Mezzana: 'Preoccupato da dati chirurgia estetica:67% sceglie in base a prezzo'

Indagine su chirurgia estetica: per il 67% il fattore determinante nella scelta è il prezzo, non la professionalità dello specialista
Dottor Paolo Mezzana: "Rivalutare il ruolo del professionista per evitare conseguenze gravi sulla salute del paziente"


Dopo lo scandalo delle protesi mammarie PIP, si torna a parlare di chirurgia estetica e delle conseguenze che questa può avere sulla salute del paziente se affidata a mani incompetenti. Un recente sondaggio commissionato dal Dipartimento della Salute del Regno Unito su un campione di 1762 persone mette in luce uno scenario preoccupante, dove spesso alla qualità e professionalità si preferisce il risparmio.

Il 67% degli intervistati considera il costo come fattore determinante nella scelta se procedere o meno con l'intervento, solo nel 54% dei casi la competenza del chirurgo viene presa in considerazione nella scelta della struttura a cui rivolgersi, percentuale che scende addirittura al 44% per quel che riguarda la convalescenza. Inoltre, i casi di malasanità legati a procedure di chirurgia estetica finiti sulle prime pagine dei giornali hanno contribuito a diffondere una diffidenza nei confronti
dei questa branca della medicina, al punto che il 45% delle donne intervistate che avevano preso in considerazione un intervento di chirurgia plastica hanno
abbandonato l'idea, percentuale che scende al 24% per quel che riguarda gli uomini.

"La chirurgia plastica è una branca della chirurgia che si propone di correggere e riparare i difetti morfologico-funzionali o le perdite di sostanza di svariati tessuti sia congenite, che secondarie a traumi, neoplasie o malattie degenerative. - Ha spiegato il Dottor Paolo Mezzana - Si tratta di procedure complesse che devono essere eseguite esclusivamente da chirurghi plastici abilitati, onde evitare conseguenze, anche gravi, per la salute dei pazienti. I dati emersi da questo sondaggio sono,
a mio avviso, molto preoccupanti: quasi una persona su due non tiene conto della professionalità del medico al quale si rivolge, e la convalescenza viene presa in considerazione ancora meno, mentre, invece, le cure e l'assistenza ricevute dopo l'intervento sono fondamentali per la sua riuscita e per una completa ripresa. Un'ulteriore precisazione da fare è che la chirurgia estetica è parte integrante della chirurgia plastica, ma questo non vuol certo dire che siano la
stessa cosa. Prima di sottoporsi ad una qualsiasi procedura è bene valutare a quale specialista rivolgersi. In Italia esistono degli elenchi di professionisti qualificati, come quello della Società Italiana di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica (S.I.C.P.R.E.) o dell'Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica
(A.I.C.P.E.)".


Chi è Paolo Mezzana?
Il Dottor Paolo Mezzana è un apprezzato medico specializzato in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica ed è Responsabile Servizio di Dermatologia Oncologica USI Casa di Cura Marco Polo Roma. E' Socio Ordinario della Società Italiana di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica, iscritto all'Ordine dei Medici di Roma e all'Albo dei Medici Estetici di Roma e Provincia. E' stato ricercatore dell'IRCCS Fondazione G.B.Bietti per la linea di Chirurgia Oftalmoplastica ed è autore di
numerose pubblicazioni.






--

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.