CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




L'informazione al Femminile

Cerca nel blog

giovedì 7 novembre 2013

DECLUB.IT, L'OUTLET VIRTUALE DI ALKEMY CHE RIUNISCE I MIGLIORI MARCHI DEL DESIGN, RAGGIUNGE I DUE MILIONI DI GIRO D'AFFARI

 

•        La libreria di Luca Meda per Molteni e la sedia Cavour di Vico Magistretti per Poltrona Frau i top seller nei   

         primi 20 mesi di attività della piattaforma

 

•        Lombardi e veneti i più attenti alle occasioni  

 

 

 

Milano, novembre 2013 - Ha debuttato nel febbraio 2012 DeClub.it e ha già raggiunto i due milioni di euro di giro di affari: DeClub.it il progetto lanciato da Alkemy, leader italiano nell'e-commerce, che riunisce per la prima volta, i grandi brand del design italiano in un programma di partnership con la distribuzione festeggia questo importante risultato raggiunto. 

 

Agape, B&B Italia, Boffi, Cappellini, Cassina, Dada, Maxalto, Molteni&C e Poltrona Frau le aziende che, 20 mesi fa, hanno aderito a questa piattaforma: vero e proprio ponte tra i rivenditori di questi marchi e il consumatore.

 

Una vetrina prevede che i rivenditori aderenti al progetto mettano in rete prodotti in esposizione di questi marchi costruendo in questo modo una accattivante selezione di offerte, disponibili subito, e, soprattutto, a prezzi trasparenti e molto competitivi.

 

Da febbraio 2012 DeClub.it, vero e proprio outlet del design, ha messo costantemente a disposizione una media di assortimento di oltre 100 proposte per il settore della sala da pranzo, 160 per il settore notte, 180 per la cucina per arrivare ad oltre 500 prodotti per il living resi disponibili da oltre 200 rivenditori di tutta Italia in una dinamica che consente all'amante del design marchigiano di approfittare della occasione da "esposizione disallestita" di Milano o di Verona.

 

La libreria componibile disegnata da Luca Meda per Molteni (venduta con uno sconto del 50%) seguita dalla sedia Cavour, disegnata da Vico Magistretti per Poltrona Frau, con uno sconto del 40% sul prezzo ufficiale di vendita, sono stati in questi 20 mesi i prodotti più venduti su DeClub.it. Ma a farla da padrone, in termini di volumi di fatturato, sono state le cucine e quella disegnata da Luigi Massoni per Boffi, venduta con uno sconto del 30% sul prezzo di vendita di 46.700 Euro, rappresenta "lo scontrino record", ad oggi, su Declub.it.

 

Quali i clienti, amanti del design, che hanno apprezzato e approfittato delle offerte messe in linea per lo più dai rivenditori dell'area Monza e Brianza, Milano, Como, Roma, Verona e Bergamo ? (questa la provenienza dei principali seller). I clienti più assidui si sono dimostrati essere i lombardi seguiti da veneti, marchigiani ed emiliani.

 

Commenta Alessandro Mattiacci, Vice Presidente e responsabile eCommerce di Alkemy "I risultati raggiunti da DeCub.it in questi primi 20 mesi di attività confermano come il design mantiene il suo ruolo di propulsore e motore costante di rinnovamento dell'economia anche in questo periodo di congiuntura. Cambiano modalità e canali di contatto con il cliente finale ma l'esperienza di DeClub.it dimostra come il digitale sia in grado di fornire un importante contributo al business anche in questo settore"   

 

Chi è Alkemy:

 

Nata nel 2012 dall'aggregazione di alcune importanti realtà "digitali" già esistenti sul mercato, a cui si sono aggiunte una serie di nuove competenze, Alkemy è il primo digital enabler italiano. Alkemy è guidata da una serie di professionisti con comprovata esperienza come Riccardo Lorenzini (ex D'Adda, Lorenzini e Vigorelli, Presidente), Duccio Vitali (ex partner Bain, Amministratore Delegato), e Alessandro Mattiacci (ex Gruppo Jakala, Vice Presidente e Responsabile eCommerce). La compagine azionaria di Alkemy è composta sia dal management, sia da altri soci industriali, tra i quali il Gruppo Jakala, e finanziari entrati nel progetto, a comporre un assetto societario inedito che fa di Alkemy la prima "public company" italiana del digitale. Perfetti, Banca Intesa, Poste, Sisal, Prysmian, Mediaset Premium, Campari, Gaz de France Suez, Discovery Channel, Beretta e Bayer sono alcuni tra i clienti della società.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.