Cerca in Tutto Donna

venerdì 8 agosto 2014

Diaframma ADV lancia l'autunno di Piazza Italia.


"Due belle notizie: i vostri figli tornano a scuola e il loro giubbino costa solo 9, 95 euro". 

 La nuova campagna di Diaframma Advertising per Piazza Italia affronta il back to school con beffarda irriverenza. Genitori pronti all'autoscatto si immortalano con sorrisi smaglianti insieme ai figli di pessimo umore. Un punto di vista inedito quanto efficace, che illustra il lato scomodo del rientro con l'umorismo pungente tipico della comunicazione del brand. 

Se il selfie è il ritratto consacrato del nostro tempo, sdoganato sui social come nella pubblicità, la campagna di Piazza Italia ironizza sulle contraddizioni che spesso trapelano da questa mania. Un momento degno di essere ricordato, come quello dell'inizio dell'anno scolastico, è vissuto con sentimenti opposti dai genitori fieri e sollevati e dai bambini tristi per la fine delle vacanze. 

Persone comuni protagoniste anche nel fashion dedicato agli adulti: uomini e donne dalle facce basite, fotografati al volante dell'auto o a tu per tu con una vetrina. "Questo sei tu quando scopri che le nostre camicie costano solo 10,95 euro" recita uno dei soggetti. Una campagna che fa sorridere proprio in virtù dell'effetto-specchio che il visual suscita in chi lo guarda. 

Nuovi supporti e tecnologie hanno reso i volti di ognuno di noi icone riconoscibili e condivise con il mondo intero, rendendo il quarto d'ora di celebrità solo un feticcio di anni lontani. Diaframma ha scelto di giocare su questo protagonismo generalizzato per ideare una campagna perfettamente in linea con l'esprit du temps.

Hanno lavorato alla campagna, con la direzione creativa di Stefano Ginestroni, gli art directors Camilla Catrambone e Donato Colangelo e la copywriter Lisa Cecconi. Le fotografie sono di Rocco Bizzarri. 

La campagna sarà on air a partire dal 10 agosto sui principali magazine e in outdoor dal 22 settembre.


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI