Cerca in Tutto Donna

mercoledì 20 luglio 2011

Haloterapia: benessere secondo Natura

Haloterapia: un metodo antico per un benessere tutto naturale 

Nel corso degli ultimi anni è ritornata in auge una metodica naturale, ampiamente utilizzata già ai tempi degli antichi romani e nel Medioevo, in grado di apportare un profondo benessere all'intero organismo grazie allo sfruttamento delle proprietà terapeutiche del sale: l'haloterapia.  
 

Più  comunemente conosciuta come Terapia del sale, l'haloterapia (dal greco "halos" = sale) è una terapia naturale basata sull'inalazione di microparticelle di sale, prodotte da uno speciale nebulizzatore e respirate all'interno della cosiddetta cabina del sale. Questa cabina, caratterizzata da pareti e pavimento ricoperti (o realizzati) interamente di sale, è un ambiente ipoallergenico che simula perfettamente il microclima di una grotta di sale naturale, con umidità (40-60%) e temperatura stabili (18-24°C).

Il sale inalato, depositandosi nelle vie aeree, svolge un'importante azione antibatterica e antinfiammatoria, capace di rafforzare il sistema immunitario e migliorare il benessere psicofisico dell'organismo.

L'haloterapia può essere praticata da persone di qualsiasi età e risulta particolarmente indicata non solo per la cura di patologie a carico dell'apparato respiratorio (ad esempio rino-sinusite, bronchiolite, bronchiti croniche, laringiti, faringiti ecc.) e dell'orecchio, di malattie allergiche stagionali e di malattie della pelle (dermatiti, psoriasi ecc.), ma anche per eliminare tensioni muscolari e stress.

In caso di terapia effettuata per patologie in fase cronica o acuta, il ciclo ideale è di 15-20 sedute di circa 40-60 minuti ciascuna, preferibilmente a cadenza giornaliera, con benefici che possono protrarsi fino ai 6-12 mesi successivi.

Nel caso, invece, di trattamenti preventivi, di mantenimento, o più semplicemente legati a un percorso benessere, il ciclo può essere ridotto a una seduta a settimana, sempre della durata di 40-60 minuti, con benefici immediatamente percepibili. Questo tipo di trattamento, per gli evidenti apporti benefici ad esso correlati, è sicuramente consigliabile per tutti quegli individui soggetti a problemi stagionali lievi o con stili di vita poco salutari, in particolar modo i fumatori accaniti.

Durante il trattamento si possono raramente riscontrare prurito e irritazione cutanea o lieve irritazione a gola e occhi; fenomeni che tendono comunque a sparire con le sedute successive, e che si risolvono semplicemente risciacquando con acqua le parti interessate. Effetti collaterali possono invece insorgere nel caso di pazienti sottoposti a terapia farmacologia.

Risulta dunque evidente quanto il sale abbia un forte potere terapeutico e come le sue applicazioni in ambito clinico siano numerose e costantemente al vaglio di medici e studiosi.

Un esempio eclatante è dato dalla salsedine marina. Ogni qualvolta si ha la possibilità di recarsi in una località marittima e respirare la salsedine, o assorbire i principi naturali del sale attraverso un bagno in mare, si pratica l'haloterapia.

A parità  di benefici, va pertanto considerato il vantaggio, anche economico, delle stanze del sale, che consentono di ottenere, con un trattamento di soli 30-40 minuti, gli stessi risultati di tre giorni di mare, usufruendo quindi del clima marino senza doversi allontanare troppo da casa. 

Per ulteriori approfondimenti: Thalatepee Halo - Grotta di sale

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI