Cerca in Tutto Donna

lunedì 16 gennaio 2017

Il menu dopo le feste: farine integrali, verdure e superfood per combinare leggerezza e gusto


Se nel periodo delle festività ci si è concessi qualche peccato di gola, con la proposta di Bofrost si torna facilmente a un’alimentazione equilibrata, ma senza rinunciare a coccolarsi con preparazioni sfiziose a base di bulgur, cavolo nero e legumi

Ritrovare il benessere fisico e mentale, per affrontare senza zavorre l’anno che è appena cominciato: è il desiderio un po’ di tutti, dopo che nel periodo natalizio ci si è lasciati andare a più di un peccato di gola.  

Alleggerire il menu del dopo feste diventa allora l’imperativo, ma come si può passare dalle tavole imbandite a un’alimentazione regolare ed equilibrata senza perdere il buonumore? Variare è la parola chiave: provare nuovi piatti, ingredienti diversi dal solito, materie prime particolari.  

Calando un asso nella manica: la comodità del surgelato, che riduce i tempi e le difficoltà di preparazione, e per di più consegnato comodamente a casa, pronto per essere gustato.

È la proposta di Bofrost, la più importante azienda italiana della vendita a domicilio di specialità surgelate, che per cominciare il 2017 con leggerezza e gusto propone tre novità da gustare senza sensi di colpa, perché amiche della linea, rivolte a un pubblico che si orienta sempre di più su ingredienti di stagione, ma particolari e diversi dal solito, con uno occhio alle alternative rispetto alla classica farina raffinata e ai cosiddetti “superfood” ricchi di sostanze nutritive, come cavolo nero, bulgur e lenticchie.

La Zuppa di bulgur rientra a pieno titolo nel “comfort food” invernale: rustica e gustosa, è a base di bulgur, un frumento integrale ricco di fibre e molto saziante. Contiene inoltre ceci, fagioli rossi, zucca, lenticchie rosse e spinaci, per un pieno di energia. Nutriente ma leggera, è un primo piatto veloce da preparare in pentola o in microonde.

Anche la Schiacciata si arricchisce con ingredienti di stagione e unisce la leggerezza della base di farina di frumento integrale alla sorpresa di un abbinamento insolito: mozzarella, humus (una salsa a base di ceci), pomodorini e cavolo nero, un ingrediente della tradizione che ultimamente è diventato ricercatissimo come superfood di tendenza.

Infine, gli Stuzzicotti integrali ai formaggi sono perfetti per concedersi una golosità sfiziosa senza appesantirsi troppo. Sono delle crepes di farina di frumento integrale con panatura anch’essa integrale e ripieno ai formaggi.

A chi ama un’alimentazione diversa dal solito Bofrost dedica la linea di specialità vegetali MyLife, ideali per chi segue una dieta vegetariana e con alcune proposte adatte anche ai vegani. Sono proposte piene di sapore che spaziano dai primi piatti, ai secondi, agli snack, fino alla pizza, come la Margherita Multicereali farcita con MozzaRisella, un preparato vegetale a base di riso germogliato.

Ordinare con Bofrost è semplicissimo: basta chiamare il numero 803030 o collegarsi a www.bofrost.it e un incaricato bofrost concorderà il momento della consegna gratuita dei prodotti, con pagamento al ricevimento della spesa.



bofrost* Italia – È la più importante azienda italiana della vendita diretta a domicilio di specialità alimentari surgelate senza nessuna interruzione della catena del freddo. 

Vi lavorano 2.400 persone in tutta Italia. 
Le sede centrale si trova a San Vito al Tagliamento (PN). 

A oggi, sono oltre un milione le famiglie italiane che apprezzano e conoscono i prodotti di bofrost* Italia. 

La qualità, il gusto e un eccellente servizio rappresentano i fattori di successo di questa azienda. www.bofrost.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI