Cerca in Tutto Donna

lunedì 31 ottobre 2016

Agricoltura, Donne in Campo-Cia: "Entri nelle scuole come materia di studio"


La proposta lanciata dalla presidente Mara Longhin oggi all'incontro a Montecitorio con Laura Boldrini e le altre associazioni femminili: "Su questo chiediamo alla presidente della Camera di darci il suo appoggio. Riconoscere valenza educativo-esperienziale delle Fattorie didattiche".


Roma, 31 ott - L'agricoltura entri a pieno titolo nelle scuole come materia trasversale di studio. 

Per educare le nuove generazioni a un'alimentazione sana e corretta, alla tutela dell'ambiente e all'importanza del settore primario per la crescita del Paese

E' la proposta lanciata dalle Donne in Campo-Cia, che hanno chiesto l'appoggio della presidente della Camera Laura Boldrini per trasformare un auspicio in un progetto vero e proprio.

L'occasione è stata l'incontro che si è tenuto oggi a Montecitorio, dal titolo "Le donne condizione della crescita", tra la Boldrini, le componenti femminili di sindacati e associazioni di categoria e le deputate dell'Intergruppo parlamentare per le donne, i diritti e le pari opportunità.

"Bisogna riconoscere la valenza educativo-esperienziale delle Fattorie didattiche, che oggi ospitano centinaia di scolaresche nelle aziende agricole -ha spiegato la presidente nazionale di Donne in Campo, Mara Longhin, nel suo intervento-. Le Fattorie didattiche sono un'esperienza straordinaria e innovativa che rientra nella modalità di apprendimento basata sull'imparare facendo".
Quindi incoraggiare gli studenti di tutte le età a fare esperienza diretta sui campi per la crescita formativa e l'educazione a un'alimentazione corretta e consapevole. 
"Si tratta di un investimento a lungo termine -ha aggiunto Longhin-. E' necessario investire nella conoscenza per far diventare i giovani di oggi cittadini consapevoli di domani. Perché, indipendentemente dall'appartenenza o meno al mondo agricolo, ognuno deve avere la consapevolezza che con le sue scelte determinerà il futuro di un territorio, dell'agricoltura italiana".

CIA- Confederazione italiana agricoltori
Via Mariano Fortuny, n. 20
00196-ROMA



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI