Cerca in Tutto Donna

sabato 31 maggio 2014

La bruciatura dei grassi che funziona

venerdì 30 maggio 2014

Donne, pari opportunità? Indagine sulla discriminazione di genere di MDC e Codacons - 9 giugno ore 11, sala Unicef (Roma)

SAVE THE DATE - Donne, pari opportunità? Indagine sulla discriminazione di genere di MDC e Codacons - 9 giugno ore 11, sala Unicef (Roma)


Mani in Pasta, Che Pizza! Laboratorio per bambini, 1 giugno 2014, Hortus Urbis


HORTUS URBIS

1 giugno 2014


MANI IN PASTA: CHE PIZZA

Siamo lieti di invitarvi, Domenica 1 giugno a partire dalle 11.00, alle attività di primavera all'aria aperta per grandi e piccini dell'Hortus Urbis, l'orto antico romano nel Parco dell'Appia Antica.

Alle 11.00 e alle 12.00 – MANI IN PASTA: CHE PIZZA | Laboratorio per bambini, a cura di EU'S

Con farina e fantasia i bambini impasteranno le pizze da cuocere nel forno dell'orto: infarinarsi, sporcarsi e affondare le mani nell'impasto, stenderlo e creare da soli la loro pizza preferita usando la base lievitata e le erbe/verdure più gradite per la guarnizione.

Per i più arditi e fantasiosi pizzaioli in erba si potranno creare divertenti personaggi: primo fra tutti il proprio autoritratto e a seguire tutta la famiglia, animali domestici compresi …

  • Da anni 4 in su
  • Quota di partecipazione: 8 euro a bambino (6 euro con la Carta amici del Parco)
  • Turno n. 1 alle 11.00 – Turno n. 2 alle 12.00
  • Registrazione: 15 minuti prima di ogni turno
  • Durata: circa 50 minuti
  • Prenotazioni entro le ore 18 di venerdì 30 maggio hortus.zappataromana@gmail.como in loco fino ad esaurimento dei posti
  • In caso di pioggia il laboratorio sarà spostato ad altra data

Vedi la locandina e i dettagli del programma completo: www.hortusurbis.it
Si ricorda che l'area è dotato di zona pic nic per coloro che volessero trattenersi anche per il pranzo.

Contatti:
Aiutaci, sostieni l'Hortus Urbis:

Per arrivare:
Hortus Urbis presso l'ex Cartiera Latina, via Appia Antica, 42/50 (accanto alla fontanella)

In bici: ciclabile Cristoforo Colombo e percorrere il sentiero Circonvallazione Ardeatina
Bus: 118 e 218 sull'Appia Antica (Fermata Domine Quo Vadis) o 30express, 714 e 715 (Fermata Cristoforo Colombo/Bavastro o Cristoforo Colombo/Circonvallazione Ostiense) e percorrere il sentiero Circonvallazione Ardeatina nel parco Scott
In macchina: parcheggiare a via Carlo Conti Rossini, Largo Gavaligi, via Omboni, via Scott e dintorni e percorrere il sentiero Circonvallazione Ardeatina nel parco Scott

Milano 2015 Nice To Meet You: donne (e uomini) milanesi, tutti protagonisti di un film su Milano!



Non si diventerà famosi come un concorrente di XFactor o dei vari reality che popolano i nostri canali televisivi, ma un casting è sempre un'opportunità per mettersi alla prova. In questo caso si tratta di selezioni per un film di respiro internazionale. Il video sarà proiettato al Congresso Ufi - the Global Association of the Exhibition Industry di Bogotà, dal 29 ottobre al primo novembre 2014. 

Tutti i cittadini milanesi hanno la possibilità di partecipare a Milano 2015 Nice To Meet You, titolo dell’evento di Fondazione Fiera Milano. L’idea è di realizzare un video che servirà a far conoscere i veri volti della nostra città in vista dell’Expo 2015. Una narrazione veloce, creata a partire da tante istantanee di vita. Il cast d’eccezione sarà composto da tutti coloro che vivono a Milano e, soprattutto, vivono Milano. I milanesi avranno l’opportunità di diventare protagonisti  del racconto della propria città con una breve testimonianza.
Il casting avrà luogo in Piazza XXV aprile (spazio Eataly Smeraldo) il prossimo 6 giugno dalle 16.30 alle 22.30.
Per proporsi o prenotarsi è necessario utilizzare il sito dell’evento  Milanonicetomeetyou.com. Si ricorda che bisogna aver compiuto i diciotto anni di età.
Per ulteriori informazioni info@milanonicetomeetyou.com

giovedì 29 maggio 2014

Prodotti naturali COSM-ETICA per la pelle del bambino

COSM-etica presenta BABY ZOE:
la natura che si prende cura della pelle del tuo bambino

Ormai è tempo di pensare alle vacanze. Sole, mare e spiaggia sono da sempre le mete preferite di adulti e bambini.
Costumini, cappellini e giochi da fare sulla sabbia stanno per riempire le valigie dei più piccini, non scordiamoci però che anche il loro beauty deve essere preparato con cura e attenzione.

Ecco allora che COSM-etica vi propone per questa estate Baby Zoe, una dolce e naturale linea di prodotti biologici pensata per nutrire e proteggere la pelle delicata dei bambini.
Grazie alle proprietà emollienti e lenitive del miele e quelle nutrienti del cotone, Baby Zoe donerà ogni giorno dolci e morbide carezze naturali.

Per passare ore ore spensierati sotto il sole COSM-etica introduce all'interno della linea Baby Zoe una speciale "crema solare". L'elevata protezione 50+ di questa emulsione la rende ideale per essere utilizzata sui bambini, la cui pelle è particolarmente sensibile durante l'esposizione solare. A base vegetale e oli provenienti da agricoltura biologica, garantisce una massima efficacia protettiva ottenuta senza l'utilizzo di coloranti, nanoparticelle e conservanti.
In spiaggia o durante le passeggiate in città, questa speciale cremina agisce appena dopo l'applicazione, è resistente all'acqua e lascia la pelle idratata e morbida a lungo.
Prezzo crema solare: 24,00€

Per chi invece si trova ad affrontare qualche viaggio più lungo e impegnativo con mamma e papà, COSM-etica consiglia di portare sempre con sé "l'acqua di pulizia". Uno spray all'aloe, miele e cotone per detergere ed idratare la pelle senza bisogno di risciacquo lasciando la pelle pulita e fresca.
Prezzo acqua di pulizia: 10,50€

Per maggiori info: http://www.cosm-etica.com

Pari opportunità nei prestiti in banca? Vincono ancora gli uomini



SuperMoney – SuperMoney è l'unico portale web in Italia a permettere, in un solo sito, il confronto e la richiesta on line di prodotti bancari, assicurativi, utilities (telefonia ed energia). Grazie a SuperMoney è possibile risparmiare su assicurazioni auto, mutui, prestiti, conti correnti e conti deposito, tariffe energetiche e tariffe telefoniche. Leader di mercato nel proprio settore, SuperMoney è l'unico portale in Italia certificato da parte dell'Autorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM) per la capacità di fare confronti veritieri e corretti sulle tariffe di telefonia e internet.

PARI OPPORTUNITÀ NEI PRESTITI IN BANCA? VINCONO ANCORA GLI UOMINI
Osservatorio SuperMoney: a parità di condizioni, 7 richieste di prestiti su 10 arrivano da uomini, alle donne non resta che accontentarsi di importi più bassi.

L'età media è la stessa e omogenea è la distribuzione geografica, eppure le "quote rosa" non arrivano nemmeno al 32%: per le richieste di prestiti vincono ancora gli uomini. La differenza tra i generi si vede anche negli importi dei finanziamenti: anche qui i consumatori sono più fortunati delle consumatrici, con richieste da 17 mila euro contro i 15 mila euro delle donne. Le finalità? In testa liquidità, ristrutturazione casa e acquisto di auto nelle richieste di entrambi i sessi.

***

Milano, 29 maggio 2014 – Pari opportunità forse sì, ma non nell'accesso al credito: le "quote rosa" coprono solo il 32% delle richieste di prestiti e le donne devono accontentarsi di importi più bassi. Questi i dati al centro dell'ultima ricerca dell'Osservatorio SuperMoney, sito di comparazione online di prestiti, che ha analizzato tutte le richieste di finanziamento pervenute al portale da gennaio 2014 a oggi.

I numeri parlano chiaro: su 10 italiani che chiedono un prestito solo 3 sono donne. Gli uomini sono il 68% del totale e richiedono importi più alti dell'11%, ovvero 17 mila euro contro i 15 mila delle donne.

Del resto, se non ci sono pari opportunità nell'accesso al credito forse è anche perché le donne guadagnano meno. Come recentemente dimostrato anche da Bankitalia, infatti, le retribuzioni delle lavoratrici sono più basse di quelle dei loro colleghi a parità di qualifica: circa 1.400 euro contro 1.800 al mese.

Eppure, se non consideriamo il sesso, gli identikit dei richiedenti sono omogenei. Non vi è nessuna differenza per l'età media, che si assesta sui 50 anni sia per gli uomini che per le donne. Non incide nemmeno la provenienza geografica: tra Nord, Sud e Centro Italia i dati non mostrano variazioni significative, se non per i picchi registrati in Basilicata, dove gli uomini chiedono gli importi più alti (27.268 euro) e in Valle d'Aosta, dove le donne si accontentano di quelli più bassi (8.800 euro).

Uomini e donne cercano finanziamenti anche per le stesse finalità, ovvero per disporre di una maggiore liquidità, per ristrutturare casa (con la complicità degli ecobonus) e per l'acquisto dell'auto. A penalizzare le donne rispetto agli uomini potrebbero essere quei 400 euro in meno in busta paga e il fatto di possedere pochi beni durevoli. Che siano loro le vere vittime della crisi o è solo un retaggio culturale?

"La nostra indagine dimostra che c'è ancora molto da fare nel nostro Paese per raggiungere la piena parità fra uomini e donne – commenta Andrea Manfredi, Amministratore Delegato di SuperMoney – Tuttavia, la maggiore difficoltà nell'accesso al credito non è un peccato originale del sistema bancario, semmai la spiacevole conseguenza del diverso regime di retribuzione dei lavoratori e delle lavoratrici".

"È importante, comunque, che gli istituti di credito svolgano il loro ruolo nell'accompagnare le donne nel loro sviluppo professionale. Penso non solo al credito al consumo, ma a tutti i finanziamenti dedicati all'apertura di un'azienda e alle iniziative per il microcredito – conclude Manfredi – Anche da queste passerà necessariamente il rilancio della nostra economia".  

 

Nota metodologica:          
Campione considerato: circa 120 mila richieste di prestiti pervenute al portale SuperMoney 
http://prestiti.supermoney.eu/ da gennaio 2014 a oggi. Non si tratta di un campione rappresentativo della popolazione italiana. I dati Bankitalia si riferiscono all'Indagine delle famiglie italiane pubblicata a gennaio 2014.

mercoledì 28 maggio 2014

La Ministra Lanzetta alla Casa Internazionale per la Presentazione della nuova redazione romana di FìmminaTv


Conferenza stampa

 Presentazione della nuova redazione di FìmminaTv
alla Casa Internazionale delle Donne


5 giugno, ore 12,30
via della Lungara, 19
Sala Atelier


Una nuova esperienza per FimminaTv con l'apertura alla Casa Internazionale delle Donne di una nuova redazione, che trasmetterà da Roma attraverso interviste, reportage e servizi nei  programmi già efficacemente sperimentati in questi due anni.


Il perché di questa scelta:
La Casa Internazionale è il luogo di eccellenza delle donne, che ha visto negli anni l'espansione dei propri valori e finalità attraverso la voce delle donne in più ambiti tematici e a più livelli. Di particolare importanza abbiamo sempre considerato la comunicazione, il veicolo attraverso il quale diffondere le tante voci e le differenze che ci arricchiscono.
Se è vero che le esperienze frammentate non creano effetti è certo che la rete porta risultati. La Casa Internazionale delle Donne e FìmminaTv vogliono creare un ponte di amplificazione delle esperienze, perché la lotta contro le discriminazioni si sostiene con la forza della rete e della collaborazione reciproca.


Con la Presente si invitano gli organi di stampa alla Conferenza che si terrà alla Casa internazionale delle Donne, il 5 giugno, ore 12,30 alla presenza del

·       Ministra delle Politiche Regionali e Autonomie
Maria Carmela Lanzetta

·       Editore e Direttore FimminaTv
Raffaella Rinaldis

·       Presidente Casa Internazionale delle Donne
Francesca Koch

·       Giornalista e Caporedattore FimminaTv (redazione romana)
Maria Fabbricatore

Roma, 28.05.2014

Francesca Koch
Presidente Casa Internazionale delle Donne

Raffaella Rinaldis
Direttore FìmminaTv

Maria Fabbricatore
Caporedattore FimmininaTv

Monopattini Chilli Pro 5000 richiamati dai supermercati Migros

Un uso intenso può infatti causare il cedimento della forcella

Nell'ambito di un controllo interno effettuato sul monopattino modello Chilli Pro 5000 della ditta Chilli Proscooter, Migros ha riscontrato una serie di non conformità a livello di qualità. Un uso intenso del monopattino può causare la rottura della forcella.

A titolo precauzionale la Migros richiama i monopattini modello Chilli Pro 5000 prodotti dalla Chilli Proscooter e prega i clienti di non utilizzare più il prodotto.

Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti" evidenzia che Migros ha comunicato che un uso intenso può infatti causare il cedimento della forcella.
Il modello (articolo n. 4923.618), nei colori viola e nero, è venduto anche in Italia al prezzo di vendita di 199 euro.

Migros prega i suoi clienti di riportare i monopattini nelle filiali per far sostituire la forcella.
La sostituzione sarà effettuata gratuitamente.

martedì 27 maggio 2014

QuarantaSettimane lancia la nuova collezione NatiNaturali: il rispetto della natura parte dalla culla


QuarantaSettimane lancia la nuova linea NatiNaturali:
il rispetto della natura parte dalla culla

La nuova collezione di accessori per la prima infanzia è stata creata da Quaranta Settimane utilizzando solo materie prime naturali come pula di farro biologico, cotone non trattato e colori atossici. Per mamme e papà che vogliono coccolare i loro bambini con i prodotti naturali, sicuri e confortevoli.

Milano, 27 maggio 2014 - Quaranta Settimane presenta "NatiNaturali" una nuova collezione di bio accessori, risultato della esperienza nel mondo mamma e bambino e animata dall'amore per il bello e la qualità e prodotti Made in Italy, creata nel pieno rispetto della natura e della tradizione artigianale.

Realizzati nel rispetto dell'ambiente, senza rinunciare all'estetica, la nuova collezione comprende: cuscini imbottiti in pula di farro -  per allattamento, dormi sicuro e reggicollo – materassini per passeggini, ovetti e seggiolini auto, protezioni e rivestimenti in spugna di cotone che servono a rinnovare il seggiolino o il passeggino e l'innovativo lenzuolino fasciante.

Prodotti semplici, pratici e naturali, i Nati Naturali si distinguono per la cura nella scelta dei materiali.
La pula di farro, proveniente da coltivazioni biologiche certificate italiane, dalle proprietà antiacaro, termoregolatrici e igroscopiche, è stata usata per le imbottiture di materassini, cuscini da allattamento e contenitori e reggicollo non trattati chimicamente, sani, belli e comodi.

Per favorire il rilassamento del bambino sono stati aggiunti all'imbottitura fiori di camomilla e per le fodere degli imbottiti è stato selezionato solo cotone non trattato, 100% naturale e cotone biologico certificato GOST per le fodere in jersey con soggetti fantasia, mentre le copriture sono invece in morbida spugna di cotone, una tela di grammatura giusta, che ha come caratteristica un'elevata assorbenza.

"Il progetto NatiNaturali è nato perché abbiamo percepito la necessità di ricercare l'equilibrio con la natura attraverso gli accessori che si utilizzano già dai primi giorni di vita dei nostri bambini. L'ideale è stato quindi il ritornare ad una dimensione più naturale con materie prime recuperate dalla tradizione, biologiche e non trattate" ha dichiarato Silvia Neirotti,  Amministratore Unico di Quaranta Settimane.

La collezione Nati Naturali di Quaranta Settimane, distribuita nei negozi specializzati di prima infanzia e in farmacia comprende:
·          Cuscino in pula per allattamento con federa in cotone grezzo: 79,99 €
·          Cuscino dormi sicuro: 39,99 €
·          Reggicollo in pula con federa in cotone grezzo (2 misure): 21,99 €
·          Materassino in pula per ovetto con federa in cotone grezzo: 42,99 €
·          Materassino in pula per seggiolino auto con federa in cotone grezzo: 42,99 €
·          Materassino in pula per passeggino con federa in cotone grezzo: 42,99 €
·          Fodera in cotone per materassino ovetto (fantasia fiori o cuori): 18,99 €
·          Fodera in cotone per materassino seggiolino auto (fantasia fiori o cuori): 18,99 €
·          Fodera in cotone per materassino passeggino (fantasia fiori o cuori): 18,99
·          Fodera per reggi collo 13-36 mesi e +36 mesi (fantasia fiori o cuori): 13,99 €
·          Fodera per cuscino allattamento (fantasia fiori o cuori): 19,99 €
·          Copriovetto in spugna: 31,99 €
·          Copriseggiolino auto in spugna: 31,99 €
·          Copripasseggino in spugna: 31,99 €
·          Cocoon lenzuolino fasciante (fantasia fiori o cuori): 25,99 €

Per informazioni Quaranta Settimane n ° verde 800 96 90 83info@40settimane.it  

◊ ◊ ◊ ◊
Quaranta Settimane (www.40settimane.it) è una storia semplice, diventata grande grazie al passaparola, in grado di soddisfare le esigenze dei genitori contemporanei. Dal 2011 è distributore esclusivo per l'Italia, in farmacia e nei negozi specializzati, del marchio Suavinex, leader in Spagna dal 1983 nel settore puericultura leggera caratterizzato da qualità eccellente e collezioni esclusive nelle quali il design e la sicurezza svolgono un ruolo fondamentale.


lunedì 26 maggio 2014

LIVINGCAP: IL SUGHERO RICICLATO DIVENTA UN PROFUMO

Cotone greggio, scaglie di sughero e puri oli essenziali, grazie a questo mix nasce «Fiori di sughero», il profumatore ecologico per piccoli ambienti ideato da Livingcap, azienda vicentina nata nel 2004 per dare vita a prodotti alternativi partendo dal sughero come materia prima. Un progetto che combina una serie di elementi naturali per regalare una piacevole sensazione nel pieno rispetto della natura.
«I granuli profumati di sughero sono la rigenerazione del materiale rimasto dai processi di lavorazione, successivamente macinato e profumato con manualità artigiana»», spiega Alessia Zanin, sales manager di Livingcap, «I tappi finemente incisi di Fiori di sughero sono invece recuperati dalle aziende produttrici di chiusure per bottiglie e fanno parte di quelli non idonei per l'imbottigliamento».
Natura, riciclo, artigianalità e benessere sono i principi che hanno ispirato Livingcap nella realizzazione di «Fiori di sughero» presenti sul mercato in diverse versioni: quella che aiuta la concentrazione con oli essenziali di litsea, limone e vaniglia; quella equilibrante con neroli, menta e fiori mediterranei; quella rilassante con pompelmo e fiori di prato e quella stimolante con olio essenziale di arancio, rosmarino e lemongrass.
Utilizzare questo profumatore è facile: basta aprire il sacchetto, estrarre il sughero, dosarlo e richiudere.


giovedì 22 maggio 2014

25 maggio, Giornata mondiale dell'Africa: Green Cross con le donne per la sicurezza alimentare


25 maggio, Giornata mondiale dell'Africa
Green Cross con le donne per la sicurezza alimentare
Diaya è una lavoratrice agricola che coltiva pomodori, sorgo e patate in un piccolo pezzo di terra del villaggio di Bokhol, nella regione di Saint Louis, in Senegal. Il suo raccolto molto presto le permetterà di avere una quantità sufficiente di cibo e persino un reddito extra per poter pagare le rette della scuola dei suoi bambini. In occasione della Giornata mondiale dell'Africa, che si celebra domenica 25 maggio, Green Cross racconta un altro significativo successo del progetto "Freddas - Terre di confine", avviato in Senegal con il contributo della Cooperazione italiana allo Sviluppo e il sostegno di L'Erbolario, attraverso la campagna "Ibisco, un fiore per l'Africa".
Storie come quella di Diaya dimostrano quanto l'agricoltura sia fondamentale per il futuro dell'Africa, soprattutto per le piccole realtà locali come il villaggio di Bokhol, dove sono le donne a crescere i figli, lavorare la terra e portare avanti l'economia familiare.
È a loro che il progetto "Freddas - Terre di confine" si rivolge. In Senegal Green Cross ha già realizzato due pozzi per l'irrigazione, assegnato terreni coltivabili, distribuito sementi e attrezzi agricoli a 158 famiglie. Ma soprattutto ha messo in discussione la scarsa presenza femminile negli incarichi più importanti: oltre 20 donne ora partecipano ai processi decisionali e ricoprono ruoli di responsabilità all'interno del villaggio, come per il comitato di gestione del progetto in cui presidente e tesoriere sono due donne. E grazie alla campagna "Ibisco, un fiore per l'Africa" è stato possibile creare una maggiore consapevolezza sui diritti delle donne, contribuire a superare i pregiudizi e valorizzare le diversità di genere.
Obiettivo quasi raggiunto, ma c'è tanto ancora da fare. Molto presto sui nuovi terreni saranno realizzati sistemi di irrigazione goccia a goccia alimentati da pannelli fotovoltaici, che permetteranno di incrementare le rese dei raccolti e di conseguenza il reddito e l'alimentazione delle famiglie. Saranno allestite anche delle "chambre à froid (camere del freddo)", per migliorare i tempi di conservazione degli alimenti e consentire alle donne di vendere i prodotti agricoli nei mercati più lontani.
L'accesso alla terra e alle altre risorse naturali è la premessa per vincere la povertà e migliorare le condizioni di salute in Africa. Green Cross continuerà a fare la sua parte: grazie ai progetti della Ong migliaia di famiglie sono state raggiunte in Burkina Faso, Costa d'Avorio, Ghana e Senegal. Solo nel 2013, nel villaggio senegalese di Gouriki Samba Diom (nella regione di Matam), è stato possibile rendere fertili 400mila metri quadrati di terreno abbandonato.
Il team di Green Cross sta lavorando per replicare il successo del progetto Freddas in altri villaggi.  «Le donne che vivono nelle aree rurali sono partner essenziali nella lotta contro la fame e la povertà», dichiara il presidente di Green Cross Italia Elio Pacilio. «Vogliamo creare una piattaforma di cooperazione e decisione che tenga conto delle loro esigenze nei diversi Paesi dell'Africa. Perché la loro esperienza possa contribuire a indirizzare il continente sulla via del futuro che tutti vogliamo: equo, sostenibile, pulito e a beneficio di tutti gli africani».

Il mare della Toscana nelle ricette di Chiara Brandi, blogger di ‘Forchettina giramondo’


Quarto appuntamento venerdi 23 maggio presso la caffetteria delle Oblate di Firenze
Il mare della Toscana nelle ricette di Chiara Brandi, blogger di 'Forchettina giramondo'

Per 'Una rete di ricette', incontro e aperitivo a tema. Nel buffet anche 'la pasta alla trabaccolara'
In collaborazione con Vetrina Toscana


Venerdi 23 maggio si terrà presso la caffetteria della biblioteca delle oblate (via dell'Oriuolo 26)  il quarto appuntamento di 'Una rete di ricette', in cui i food blogger si raccontano in eventi tra cucina e scrittura, con degustazioni ispirate alla cucina a km0 e di stagione. Ad essere protagonista sarà Chiara Brandi, autrice del blog 'Forchettina giramondo', dedicato al gusto e ai sapori del mondo (http://forchettinagiramondo.wordpress.com/). 

Chiara incontrerà il pubblico, spiegando la propria esperienza e ideando l'aperitivo del giorno. Sarà un viaggio gastronomico che partirà proprio dalla Toscana, ed in particolare sul suo mare, che parlerà della cucina come modo per scoprire un territorio. La serata sarà incentrata sulle ricette di Forte dei Marmi (con le cecine, i  testaroli&pesto, i carpacci), Viareggio, la Maremma e Massa Marittima, e l'Isola d'Elba, protagonista di una cucina complessa e variegata.  L'incontro sarà accompagnato anche dallo scorrere delle foto dei viaggi di Chiara (evento inserito in 'Vetrina toscana', dalle ore 18.30, www.lospaziochesperavi.it). 

Dice Chiara Brandi: ''Il blog l'ho aperto nel gennaio 2012, dopo il mio anno sabbatico di maternità. Ho prima studiato molto gli altri blog, trovando fonte di ispirazione e di confronto, poi mi sono buttata nella mia avventura. Ho cercato di trovare un taglio che fosse originale, cercando di sfruttare la mia passione per i viaggi per creare un mondo dove il cibo potesse raccontare anche di luoghi vicini e lontani.  Non avevo una formazione specifica, anche se da sempre ho lavorato nel marketing e nella comunicazione, ma ho studiato molto, partecipando anche ai master in social media marketing. 
Tra le mie ricette preferite c'è il timballo di riso e cardi con i fegatini al vinsanto, ricetta assolutamente toscana che mi cucinava la mia zia quando ero piccola e che mi ha permesso di vincere un premio importante, Risate&Risotti. Non è complessa, un pò elaborata ma alla fine è alla portata di tutti. Per il buffet di venerdì, invece, sono felice che i cuochi della caffetteria abbiano scelto la maggior parte delle ricette toscane che ho proposto, raccontate alla mia maniera. Tra tutte, la pasta alla trabaccolara è quella che mi sta più a cuore perchè è tipica di Viareggio, è un piatto anche questo povero e semplice, che tradizionalmente si preparava con i pesci invenduti, considerati meno pregiati. E' un piatto che insegna come il pesce azzurro (persico, palombo, gallinella, alcune volte triglia per dare più sapore) possa regalare piatti gustosi. Prende il nome dal trabaccolo, una tipica imbarcazione dei pescatori della zona'.

Eventi a cura di Cooperativa Archeologia e NEM – Nuovi Eventi Musicali. Ingresso libero. Per ulteriori info www.lospaziochesperavi.it

CAFFETTERIA DELLE OBLATE
ingresso libero agli eventi
La caffetteria delle Oblate è aperta
lun dalle 14:00 alle 19:00 ma-sab dalle 9:00 alle 24:00 info@caffetteriadelleoblate.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI